In evidenza

Informazione, social e sociologia

di Corrado Poli*

La diffusione di un modo di pensare malamente mutuato dalla sociologia ha prodotto conseguenze gravi nel dare e nel commentare le notizie. Una volta si diceva che la notizia da diffondere era quando un uomo morsicava il cane e non il contrario. Anche oggi, com’è giusto e ovvio, il reporter va in cerca della notizia eclatante. È cambiato però il modo di commentarlo.

Continua a leggere “Informazione, social e sociologia”

Model Expo Italy, a Verona la fiera leader del Modellismo: da Lego ai supereroi

Sempre più spazio a creatività, divertimento e collezionismo nella 15ª edizione di Model Expo Italy, in programma a Veronafiere sabato 2 e domenica 3 marzo. La manifestazione numero uno in Italia con 7 padiglioni per 70mila metri quadrati e 400 aziende espositrici si prepara ad accogliere gli appassionati di aeromodellismo, automodellismo, ferromodellismo, modellismo statico, navimodellismo, cosplay e giochi. Continua a leggere “Model Expo Italy, a Verona la fiera leader del Modellismo: da Lego ai supereroi”

FREEst, intesa per lo spostamento del Punto Franco a Bagnoli della Rosandra

di Lucio Leonardelli*

“Questa giornata è una data storica per il programma di sviluppo del porto, ma soprattutto per la nostra città e la nostra Regione. Parte FREEeste la nuova free zone industriale di Trieste”. Continua a leggere “FREEst, intesa per lo spostamento del Punto Franco a Bagnoli della Rosandra”

Regione del Veneto e Terna, siglato accordo di programma

Il Governatore della Regione del Veneto, Luca Zaia, e l’Amministratore delegato di Terna, Luigi Ferraris, hanno firmato oggi un accordo di programma per interventi straordinari per la sicurezza del sistema elettrico e lo sviluppo del territorio regionale. Continua a leggere “Regione del Veneto e Terna, siglato accordo di programma”

Federdistribuzione, il Consiglio di Stato boccia il ricorso. Confcommercio: bene

Massimo Zanon: “Il regolamento della Regione è corretto, se ne facciano una ragione”
Il Consiglio di Stato conferma il Tar e respinge il ricorso di Federdistribuzione. La sentenza è del 14 gennaio scorso; nodo del contendere, il regolamento della Regione Veneto, datato 2013, in materia di commercio. Una serie di norme che Federdistribuzione aveva giudicato penalizzanti nei confronti delle imprese della grande distribuzione, tanto da spingerla a ricorrere al Tar prima e al Consiglio di Stato poi, ottenendo da entrambi la stessa risposta, ovvero il rigetto. Continua a leggere “Federdistribuzione, il Consiglio di Stato boccia il ricorso. Confcommercio: bene”

Motor Bike Expo, 7 padiglioni, 700 espositori e tanti spettacoli

di Gigi Fincato*

Una kermesse unica nel suo genere, il Motor Bike Expo di Verona, che per l’undicesimo anno a metà gennaio (da giovedì 17 a domenica 20) attira decine di migliaia di appassionati alla Fiera di Verona. Moto, soprattutto, di serie e non, ma anche accessori, abbigliamento, auto e quant’altro può interessare gli appassionati. 80mila metri quadrati di esposizione su 7 padiglioni, circa 700 espositori, oltre ad uno spazio esterno per gli eventi più spettacolari, i workshop educativi e le prove. Artefici del tutto una coppia veneziana, Francesco Agnoletto, project manager, e Paola Somma, responsabile del marketing di Mbe, che siamo riusciti ad intercettare la mattinata dell’apertura. Continua a leggere “Motor Bike Expo, 7 padiglioni, 700 espositori e tanti spettacoli”

Agroalimentare veneto, andamento 2018: imprese in calo

Sono poco più di 63.400 le imprese agricole attive in Veneto iscritte nel Registro delle Imprese delle Camere di Commercio al terzo trimestre del 2018. Un numero ancora in leggero calo (-0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e in linea con l’andamento registrato dal settore anche a livello nazionale. Continua a leggere “Agroalimentare veneto, andamento 2018: imprese in calo”

Cancellazione Frecciarossa Venezia – Roma. La leghista Fogliani assicura il suo impegno, senatori veneti interrogano Toninelli

(LL) – Continua a far discutere sia all’interno delle categorie economiche e sociali che nel mondo politico la cancellazione contenuta nel nuovo orario di Trenitalia, entrato in vigore lo scorso 10 dicembre, del treno Frecciarossa in partenza da Venezia alle 6.06 con arrivo a Roma Termini alle 9.30, senza alcuna sosta intermedia.

A prendere posizione è stata oggi la parlamentare  della Lega Ketty Fogliani, portogruarese eletta nel collegio di Chioggia, in qualità di componente della Commissione Trasporti della Camera.

“In questi giorni – ha affermato in una nota – sto ricevendo numerosi messaggi e chiamate da parte di imprenditori, professionisti e categorie economiche del veneziano, molto infastiditi per la decisione di Trenitalia.  Da parte mia ribadisco il più assoluto impegno in tutte le sedi opportune affinché si giunga ad una soluzione condivisa e si posso ripristinare la Freccia no stop Venezia-Roma, un servizio essenziale per il territorio. Sono in contatto con Trenitalia per cercare di capire il motivo di questa scelta che pesa negativamente sul tessuto economico e produttivo territoriale.

Si tratta – ha aggiunto l’esponente della Lega – di un servizio assolutamente importante e necessario poiché collega, in tempi ragionevoli, il Veneto con la Capitale: il Freccia soppresso, infatti, consentiva a tanti lavoratori di raggiungere Roma entro le tre ore.

L’attuale Frecciargento, invece, parte da Mestre alle ore 6.38 e giunge a Roma alle 10.10, anziché alle 9.30 come accadeva precedentemente, una differenza di quaranta minuti che per chi fa il pendolare e ha l’agenda scandita al minuto è un’eternità”.

Un’interrogazione al ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli sulla soppressione del treno  è stata invece presentata dai senatori veneti del Pd Andrea Ferrazzi, Vincenzo D’Arienzo e Daniela Sbrollini.

“In luogo della Frecciarossa no-stop e super veloce – sottolineano i senatori dem – è stata prevista una corsa della Frecciargento, peraltro a capienza inferiore, con tappe nelle stazioni di Bologna e di Firenze. Oltre alla ritardata partenza – rimarcato – si incrementa significativamente il tempo di percorrenza”.
Gli esponenti Pd ricordano inoltre nella loro interrogazione che “ancora non è stato progettato e realizzato il tratto ad alta velocità Padova-Bologna, che risulta essere l’unico nel tratto Trieste-Salerno e Torino Salerno a non avere questa caratteristica” e  chiedono di conseguenza a Toninelli “se intende attivarsi per realizzare la rete alta velocità nella tratta”.

 

 

Lavoro: in Veneto cresce il tempo indeterminato

Nel 2018 i posti di lavoro sono aumentati in Veneto di circa 25.000 unità, confermando una crescita del mercato del lavoro regionale che dura ormai da quattro anni e che ha consentito di compensare ampiamente le perdite registrate durante la crisi. La crescita è sostenuta soprattutto dai rapporti a tempo indeterminato e in apprendistato (in totale +30.700) a fronte di una contrazione del lavoro a termine (-5.400), particolarmente evidente nella seconda metà dell’anno. È quanto emerge dai primi dati dell’Osservatorio di Veneto Lavoro sulla dinamica del lavoro dipendente nell’anno appena trascorso. Continua a leggere “Lavoro: in Veneto cresce il tempo indeterminato”

FVG, un miliardo all’anno speso nel gioco d’azzardo. Prevenzione, la Regione investe 1,5 milioni

(LL) – “Il gioco d’azzardo patologico resta un fenomeno sommerso e pericolosissimo in cui la condizione di rischio dei giovani è il dato che ci preoccupa maggiormente; per questo la Regione sta lavorando e continuerà ad investire nella prevenzione, con pratiche innovative che di anno in anno stanno facendo crescere il numero delle persone seguite dal sistema sanitario regionale”.
Continua a leggere “FVG, un miliardo all’anno speso nel gioco d’azzardo. Prevenzione, la Regione investe 1,5 milioni”

Mangiare sano: ecco come ben bilanciare gli alimenti

di Stefano Chiaramonte*

Viviamo per mangiare o mangiamo per vivere? Numerosi studi epidemiologici hanno consentito di comprendere il ruolo che l’alimentazione gioca nella patogenesi di numerose malattie e di tracciare una serie di raccomandazioni. La prima è quella di mantenere un bilancio calorico in equilibrio nel tempo per mantenere un peso stabile. L’eccesso alimentare che determina sovrappeso e obesità è il fattore più importante correlato con numerose patologie, morte prematura, diabete, ipertensione. Continua a leggere “Mangiare sano: ecco come ben bilanciare gli alimenti”