Calo delle nascite, la sinistra si accorge delle famiglie solo quando si avvicinano le elezioni

di Sergio Berlato*

Da quando Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale è presente nel panorama politico, in continuità da sempre con la tradizione di una destra sociale fortemente attenta alle politiche a sostegno della famiglia, sottolinea la preoccupazione per un trend negativo delle nascite nel nostro Paese. Questa preoccupazione viene purtroppo confermata dai dati forniti annualmente dall’Istat che dipinge una nazione sempre più povera di figli, con un calo delle nascite che è attribuibile principalmente alle minori nascite da coppie di genitori italiani.

E’ una situazione che peggiora di anno in anno sintomo di un Paese che necessita di un Governo capace di scelte coraggiose finalizzate a programmare una serie di interventi a lungo termine con una finalità precisa: mettere al centro dell’azione politica la famiglia. Tutto questo non è avvenuto, anzi, in questi anni abbiamo visto la sinistra al governo buttare milioni di euro in progetti di accoglienza di presunti profughi aprendo le porte a chiunque arrivi nel nostro Paese, imporre una politica condizionata da una ideologia che snatura la nostra identità, promuovere lo Ius Soli e tentare di attribuire lo status di famiglia ad altre unioni di fatto confondendo il giusto riconoscimento dei diritti civili con l’esigenza di preservare la famiglia naturale come il nucleo fondante della società. Tutto questo è stato deleterio e non ha certo favorito le giovani coppie nel costruire nuove famiglie e di conseguenza incentivare le nascite. Abbiamo perso tempo e risorse preziose. Tutte le proposte fatte da noi di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, sia in ambito nazionale sia con iniziative partite dagli enti locali dove amministriamo non sono state accolte da un Governo che solo ora si accorge del dramma che sta vivendo l’Italia. Le attuali misure adottate dall’esecutivo in ambito di welfare familiare hanno l’amaro sapore di una campagna elettorale ormai alle porte.

berlato*Presidente della Terza Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto. Coordinatore per il Veneto di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale


Rispondi