Tav e Pedemontana, M5S: “Ispezionate dal ministro e sottoposte a un’analisi costi/benefici”

Le grandi opere del Veneto verranno ispezionate dal ministro alle infrastrutture e ai trasporti, Danilo Toninelli, e quindi sottoposte a un’approfondita analisi costi/benefici: lo confermano i parlamentari e i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle del Veneto, che rispondono in questo modo alle polemiche sorte nei giorni scorsi sulle grandi opere in via di costruzione nella regione.

“Nel contratto di Governo sottoscritto da Movimento 5 Stelle e Lega c’è scritto chiaramente che tutte le grandi opere devono essere sottoposte a un’analisi costi/benefici – spiegano gli esponenti del Movimento 5 Stelle – chi ha firmato quel documento per conto della Lega lo sa bene, e quindi i leghisti sanno benissimo che anche la Pedemontana e la Tav rientrano in questa analisi. Nella lista figurano inoltre il Mose e le bonifiche di Marghera”.

“Danilo Toninelli, ministro alle infrastrutture e ai trasporti – annunciano i 5 Stelle, che da sempre sono molto critici sulle ricadute negative della Pedemontana e della Tav – ispezionerà le grandi opere in via di costruzione in Veneto, che verranno poi sottoposte all’analisi costi/benefici”.

Rispondi