Russo, vicepresidente del Consiglio regionale, nominato ambasciatore per il FVG dell’Istituto per la Cultura Cinese

(LL) – Il consigliere del Pd e vicepresidente del Consiglio regionale, già senatore nella scorsa legislatura, Francesco Russo è stato nominato ambasciatore per la Regione Friuli Venezia Giulia dell’Istituto per la Cultura Cinese.
L’Istituto ha sede a Roma in Piazza San Luigi de’ Francesi, e in Cina a Chongquing, una delle città principali attraverso cui si sviluppa la Nuova Via della Seta.
L’Associazione nasce con lo scopo di provare a intensificare gli scambi culturali, scientifici ed economici tra Italia e Cina: in particolare, compito degli ambasciatori locali è, più nello specifico, potenziare i rapporti tra l’Oriente e le singole Regioni italiane.

L’Istituto conta l’adesione di politici appartenenti a ogni schieramento e, vede la presenza, nel Comitato scientifico, di docenti provenienti da alcune delle principali Università italiane.

:”Per il Friuli Venezia Giulia e per Trieste in particolare – ha dichiarato Francesco Russo –  la Cina rappresenta una grande opportunità sia dal punto di vista commerciale che culturale. Mi auguro che questo incarico mi dia la possibilità di lavorare con ancora maggior impegno per creare nuove opportunità non solo nel campo della portualità e della riqualificazione di Porto Vecchio a Trieste, ma anche, più in generale, nello sviluppo di nuovi rapporti che favoriscano il processo di internazionalizzazione delle imprese del FVG.

Senza dimenticare – ha aggiunto – la formazione dei giovani: sono convinto che la promozione di scambi scientifici e culturali possa rappresentare per gli under 30 della nostra Regione una straordinaria occasione di crescita personale e professionale”.


 

Rispondi