Interporto di Pordenone, ulteriore passo avanti per il terminal ferroviario

di Lucio Leonardelli*

Un ulteriore passo avanti per la realizzazione del terminal ferroviario presso l’Interporto di Pordenone, importante opera per tutto il territorio regionale, il cui avvio è previsto per i primi mesi del 2019.

E’ stato, infatti, firmato nella sede dell’infrastruttura di Pordenone spa, il contratto di gestione del terminal con Hupac, alla presenza dell’ad dell’Interporto, Giuseppe Bortolussi, del presidente Hupac (Italia), Piero Solcà e dell’ad, Roberto Paciaroni.

Ad una successiva riunione allargata hanno poi preso parte il sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani e l’assessore alla Mobilità, Cristina Amirante, nonché ì  vertici dell’Interporto, dell’Agenzia Dogane di Fvg e Veneto, di Unindustria Pordenone, Hupac, Anita e dell’Agenzia regionale per il lavoro.

Durante l’incontro, Franco Letrari, direttore generale dell’Agenzia Dogane, ha sottolineato l’impegno della loro struttura sull’ambito di Pordenone, vista come un’importante area di sviluppo per traffici extra Ue e che costituisce, quindi, un valore aggiunto quanto a dazi, imposte e accise che rimangono in Italia.

Ciriani ha evidenziato l’impegno del Comune, sia come socio di Interporto Pordenone che come ente sul cui territorio è insediata l’importante struttura del capoluogo. Bortolussi, infine, dopo aver ricordato che, grazie al terminal ferroviario, gli occupati di Interporto Centro Ingrosso di Pordenone passeranno dagli attuali mille, a circa 1.250, ha evidenziato un importante obiettivo nazionale per l’intermodalità: arrivare nel 2030 ad avere un traffico su rotaia pari al 30%.

Attualmente, l’Italia è uno dei fanalini di coda con solo il 10% di questo traffico rispetto alla straripante gomma, che ha il restante 90%. Va meglio al nord, dove già oggi il traffico su rotaia si avvicina al 25%.

Tutti hanno convenuto come a Interporto Pordenone sia sempre più riconosciuto un ruolo strategico fondamentale per l’economia dell’intero Nord-Est.


IMG-20180515-WA0026*Giornalista

Rispondi