Congresso PD, in Veneto oltre 7.400 votanti. Bisato: «Dato positivo. C’è voglia di partecipazione»  

Si sono concluse lo scorso fine settimana le convenzioni di circolo del Partito democratico previste dallo statuto in occasione del congresso 2019. La commissione regionale congresso, presieduta da Raffaela Salmaso, insieme con le commissioni provinciali, ha ricevuto i dati provenienti dalle federazioni provinciali e ne ha verificato la regolarità.

 In Veneto hanno votato in tutto oltre 7.400 iscritti. Un dato positivo, sottolinea il segretario regionale del Pd, Alessandro Bisato: «In un periodo di disaffezione dalla politica, l’ampia partecipazione registrata in queste settimane in tutte le province marca un’inversione di tendenza. Gli iscritti al Pd confermano il desiderio di concorrere attivamente non solo a determinare i quadri dirigenti del partito ma anche a influenzarne la linea politica».

 Tra i candidati segretario il più votato è stato Maurizio Martina con il 39,66 per cento che ha prevalso, se pur di poco, su Nicola Zingaretti (39,33%). Roberto Giachetti si è visto assegnare l’11 per cento netto, Francesco Boccia l’8,66% mentre Maria Saladino e Dario Corallo hanno ottenuto rispettivamente lo 0,69 e lo 0,66 per cento dei voti.


 

Rispondi