Header Ad

Most Viewed

Pozzan, lo scienziato dei segnali cellulari. Premio Feltrinelli per la Medicina e co-fondatore dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare

Un convegno dedicato a una delle figure più importanti della scienza biomedica a livello internazionale, il prof Tullio Pozzan, membro dal 2018 della Royal Society di Londra, si terrà sabato 12 ottobre 2019 nell’Aula Magna di Palazzo del Bo con inizio alle ore 9: Lighting up cell signalling.

La sua attività scientifica si è concentrata proprio sulla comprensione dei meccanismi che regolano i segnali tra le cellule portando in questo campo allo sviluppo di tecnologie e concetti innovativi. Ha strettamente collaborato per oltre 30 anni con il premio Nobel per la Chimica del 2008, Roger Tsien, recentemente scomparso, ed ha avuto come allievi numerosi scienziati italiani e stranieri che oggi ricoprono importanti ruoli in varie Università ed enti di ricerca (tra i quali il Rettore del nostro Ateneo, il Prof. Rosario Rizzuto). Il Prof. Pozzan è autore di oltre 350 articoli pubblicati nelle pù prestigiose riviste scientifiche internazionali ed i suoi lavori hanno ottenuto in questi anni circa 50.000 citazioni.

Dopo i saluti del Rettore Rosario Rizzuto e del Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova, il prof. Giuseppe Zanotti, si alterneranno illustri esperti provenienti dalle più importanti università del mondo.

Vedi programma https://pozzan2019.azuleon.org/programme.php

Tullio Pozzan è, laureato in Medicina e Chirurgia a Padova nel 1973, Prof. Ordinario di Patologia Generale dal 1986, ha svolto il ruolo di Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali all’Università di Padova per 12 anni. Ha contribuito alla fondazione dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare, di cui è stato Direttore scientifico per oltre 6 anni. Ha ricoperto numerose cariche prestigiose in istituzioni italiane ed estere, tra le quali quella di Presidente dell’European Cell Biology Organization e della società Italiana di Biologia Cellulare. È stato dal 2009 al 2012 direttore dell’Istituto di Neuroscienze del CNR e dal 2012 è Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche del CNR. Per la sua attività scientifica ha ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra cui il Premio Feltrinelli per la Medicina, la Murlin Medal negli USA, la Laurea ad Honorem in Medicina all’Università di Ginevra. E’ stato eletto in alcune delle piu’ prestigiose accademie nazionale ed internazionali, l’Accademia dei Lincei, l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, l’Accademia Galileiana, l’ ”Academia Europaea”, la “European Molecular Biology Organization”, la “Royal Society” del Canada e la “National Academy of Sciences” degli USA.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    12 − sette =