Header Ad

Most Viewed

Autunno, cadono le foglie….. ma non la nostra pelle! Sos per il dopo estate

L’Autunno è il periodo giusto per prendersi cura del proprio viso. Se l’estate ci ha regalato un colorito sano e dorato, il tempo uggioso lo spegne, la pelle diventa opaca e poco elastica. Neppure il trucco più accurato finisce con il soddisfare.

E’ tutto perduto? Assolutamente no, basta intraprendere la strada giusta. Prendiamo ad esempio le macchie cutanee o iperpigmentazioni che tolgono luce al tuo viso. “Il laser frazionato o il Q swich che cancellano le macchie in poche sedute e nello stesso tempo rigenerano la pelle, rappresentano una soluzione – spiega la dott.ssa Paola Gasparetto, medico estetico a Padova – . La cute in questo periodo dell’anno è spesso spenta e disidratata e necessita spesso anche di un trattamento “ricostituente”. La biorivitalizzazione consente di ripristinare tutti i nutrimenti mancanti come l’acido ialuronico e le vitamine preziose. Si tratta di eseguire dei piccoli microponfetti sul viso, collo e decolté, tre sedute distanziate un mese l’una dall’altra e la pelle si rigenera”.

Per chi invece ha bisogno di un trattamento d’urto più importante ci sono la Radiofrequenza, fili di trazione o di stimolazione, microbotulino. Tutti trattamenti che possono anche essere associati tra loro. “Servono per contrastare il rilassamento cutaneo e grinzosità. Si avrà un collo più rilassato e liscio! Anche i solchi sulla fronte e le rughette attorno agli occhi che spiegazzano lo sguardo e danno quell’aria stanca, con qualche piccola iniezione di botulino scompaiono donando un viso più fresco e disteso senza stravolgere la naturale espressione”, aggiunge l’esperta.

La medicina estetica viene in aiuto con diverse metodiche da utilizzare in sinergia tra loro, tra queste non si deve dimenticare quella più semplice, una buona “manutenzione quotidiana” (cioè l’uso tutti i giorni di cosmetici idratanti e nutrienti) associata ad una attività fisica che permette ossigenazione.

Non ultimi i peeling  utilissimi per rinnovare la pelle in questa stagione. Danno compattezza alla pelle e attenuano le righe. Si può iniziare dal leggero, all’acido mandelico soft e adatto a tutti i tipi di pelle, per arrivare al glicolico fino al tricloroacetico che agisce in profondità.

Insomma, per regalarci un soffio di giovinezza le armi non mancano.


Paola Gasparetto

Medico estetico

    Lascia il tuo commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.*