Header Ad

Most Viewed

Coronavirus, in Fvg aumentano i guariti anche se salgono i positivi. Il Porto di Trieste aderisce alla campagna #iorestoacasa

(LL) – Aumentano i guariti da coronavirus in Friuli Venezia Giulia passati a 105 rispetto ai 73 di ieri. In calo anche il numero delle terapie intensive passato da 47 a 41. Dati leggermente incoraggianti sotto questo aspetto, anche se i casi positivi sono arrivati a 930, con un incremento di 56 rispetto a ieri. Sono pure aumentati i decessi, da 47 a 54, compresi i 6 registrati nelle case di riposo di San Giorgio di Nogaro  Lovaria di Pradamano.

Questo il bollettino emanato nel tardo pomeriggio dalla Protezione Civile regionale.

Il Governatore Massimiliano Fedriga ha intanto voluto ringraziare con un messaggio diffuso in giornata “le donne e gli uomini delle Forze dell’ordine e delle Forze armate che sono al nostro fianco nell’azione di contrasto alla diffusione del coronavirus.”
“Le continue azioni in favore dei cittadini e i controlli su tutto il territorio, finalizzati al rispetto delle direttive dettate dall’emergenza epidemiologica, sono fondamentali per vincere insieme questa battaglia. Rinnovo pertanto l’appello, rivolto a tutti, a impegnarsi in prima persona e a non prendere assolutamente sotto gamba questa situazione – ha aggiunto -. Dobbiamo avere un grande senso di responsabilità in ogni momento della nostra vita quotidiana. Adesso è prioritario tutelare la propria salute e quella dei propri cari. Se tutti facciamo la nostra parte in breve potremo sconfiggere il Covid-19, tornando così a una condizione di normalità”.

Il porto di Trieste continua a lavorare, ma aderisce alla campagna #iorestoacasa creando attività online per i più piccini e per i grandi da seguire sui canali social

Se i bambini non possono andare al porto di Trieste per l’attività didattica, allora il porto va a casa dai bambini. Inizia così il messaggio del primo di una serie di laboratori creativi online dedicati ai più piccoli che l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale ha reso disponibile sui canali social del porto di Trieste, tra cui YouTube. Obiettivo, quello di continuare a dialogare con i bambini e le famiglie anche durante l’emergenza del Coronavirus. “ Il porto continua a lavorare, ma come tutti abbiamo dovuto annullare i nostri eventi, tra cui l’open day, i laboratori per i bambini e le visite guidate alla nostra sede storica, la Torre del Lloyd – afferma il presidente dell’Autorità di Sistema Portaule, Zeno D’Agostino. “Abbiamo quindi pensato di aderire alla campagna #iorestoacasa e di rimanere in contatto con i cittadini e alleggerire, per quanto possibile, questi giorni pieni di dubbi e preoccupazioni e donare un sorriso ai bambini e alle famiglie”. Sui canali social del porto di Trieste, verranno trasmessi periodicamente contenuti originali, laboratori, video, letture e filastrocche rivolti ai più piccoli, per trasformare il tempo speso in casa in qualcosa di creativo e piacevole e per avvicinare i bambini al porto. Carta, forbici e fantasia per il primo laboratorio https://www.youtube.com/watch?v=sDfybNVWlGg a cura di Annalisa Metus, per esplorare il mare, tra navi e gru, in modo divertente, senza muoversi da casa. Per gli adulti non mancheranno le visite virtuali alla Torre del Lloyd curate dall’Associazione Guide Friuli Venezia Giulia e altre iniziative, tutte rigorosamente online.

 

 

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    quattro + 7 =