Header Ad

Most Viewed

Grana Padano, arriva il nuovo presidente

“Saluto con stima la nomina di Renato Zaghini a presidente del Consorzio Grana Padano. L’assemblea dei soci ha scelto una successione nella continuità alla lunga ed equilibrata presidenza di Nicola Cesare Baldrighi, per 21 anni alla guida di un sistema produttivo che, con 5 mila stalle. 50 mila addetti e 140 caseifici, è il fiore all’occhiello tra i prodotti a denominazione d’origine, il biglietto da visita del ‘made in Italy’. Sono certo che Zaghini, per 17 anni tesoriere del Consorzio, saprà impersonare con competenza e determinazione il ruolo di guida e rappresentanza dei tanti produttori del sistema interregionale”.

Così l’assessore all’agricoltura del Veneto, Giuseppe Pan, commenta l’elezione del mantovano Zaghini alla guida del Consorzio della filiera del formaggio Dop più consumato al mondo.

 

“Il neo-presidente e il Consorzio – assicura Pan – continueranno ad avere la Regione Veneto al loro fianco per garantire il massimo supporto ai produttori e all’intera filiera del Grana Padano, per il suo peso specifico in termini di occupazione, fatturato ed export, e per il suo valore simbolico di alfiere dell’industria agroalimentare tricolore”.

“Il Veneto è la seconda regione in Italia, alle spalle della Lombardia, nella produzione con oltre 28 mila tonnellate di grana Padano Dop e oltre 192 miliardi di fatturato”, ha ricordato Pan.

 

“Come Regione – ha aggiunto – siamo impegnati a supportare in ogni modo le aziende della filiera, con il CSQA, cioè il sistema di eccellenza di controlli nel comparto agroalimentare, verifica e certificazione della qualità, nonché con le misure del Programma di sviluppo rurale, di sostegno alla riqualificazione del settore lattiero-caseario e alla competitività delle aziende del primario e gli investimenti in formazione e promozione”.

    Lascia il tuo commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.*