Header Ad

Most Viewed

Barcolana adrenalinica e solidale

 L’ultima edizione della Barcolana, la più partecipata regata velica del mondo, si è disputata lo scorso fine settimana in condizioni di vento eccezionali (27 nodi in partenza con raffiche che sul primo lato hanno superato i 40 nodi), tanto da spingere la giuria ad anticipare la linea di arrivo chiudendo la regata alla terza boa posta di fronte al castello di Miramare. Come è noto è stato il triestino Furio Benussi su Arca ad aggiudicarsi il primo premio della 53^ edizione della Barcolana seguito da Ewol e Maxi Jena

Ma tra le innumerevoli imbarcazioni in gara, una nota di merito va a Swanderful Prosecco DOC, uno Swan 45 strettamente da crociera si è conquistato il 30° posto della classifica assoluta che, considerate le condizioni meteo estreme, si può davvero considerare un piazzamento straordinario. A bordo della Swanderful: Davide Di Maria, campione paraolimpico di 2.4 e velista dell’anno Tag Heuer e un equipaggio con l’olimpionico Gianfranco Noè alla tattica, quattro campioni mondiali (Massimo De Campo, Pierclaudio De Martin, Camillo Galliano e Lorenzo Puiatti) completato da Roberto Fattori e Alberto Cassandro.

 “Abbiamo aderito volentieri a questo progetto – racconta Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco DOC –  perché il nostro contributo ha consentito all’equipaggio dello Swanderful di partecipare alla più famosa delle regate inglesi coinvolgendo due velisti paraolimpici italiani alla Round The Island Race che si tiene a Cowes nell’isola di White. Al contempo ha favorito l’iscrizione alla Barcolana portando due atleti paraolimpici inglesi. Un’esperienza arricchente da ogni punto di vista, non solo sportivo, capace di regalare grandi soddisfazioni ed emozioni indimenticabili”.

Per la situazione d’emergenza determinatasi con la pandemia la regata inglese nelle ultime due stagioni non si è disputata per cui l’attività si è limitata alla Barcolana con una barca messa a disposizione, considerate le finalità del progetto, da un armatore tedesco. Swanderful Prosecco DOC, uno Swan 45 strettamente da crociera, ha vinto per il terzo anno consecutivo il trofeo IYFR e soprattutto si è resa protagonista di un risultato sportivo straordinario chiudendo in trentesima posizione assoluta nonostante le raffiche di bora avessero strappato il fiocco poco prima di compiere il giro della terza boa, portando a termine correttamente la gara ai fini della qualificazione.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    1 × 4 =