Header Ad

Most Viewed

Dario Argento: le tenebre del mondo

Il titolo che ci apprestiamo ad analizzare può essere considerato la diretta continuazione, a distanza di 12 anni dalla sua uscita, del volume I film di Dario Argento (Falsopiano), scritto da Roberto Lasagna con Lino Molinario. E proprio Lasagna, attraverso il suo Dario Argento – le tenebre del mondo (WeirdBook) mira a intraprendere, a partire dal lavoro di base, nuove riflessioni conducendo il lettore tra le tenebre e le luci dell’universo argentiano, il cui prossimo film è l’annunciato ritorno al giallo Occhiali neri. E proprio a quest’ultimo film arriva il titolo qui preso in analisi, ovviamente a partire dal primo, ormai celebre, titolo “animale” L’uccello dalle piume di cristallo. Quella di Lasagna è quindi un’opera di approfondimento al 100%, con delle interessanti integrazioni che guardano nell’universo tenebroso e spettrale di uno dei registi più famosi e rivoluzionari al mondo. Conversazioni con lo sceneggiatore Dardano Sacchetti, il regista e storico collaboratore di Argento Luigi Cozzi, il compositore Marco Werba e lo scrittore e sceneggiatore Antonio Tentori corredano un interessante volume, composto da 210 pagine, dalla veste grafica lodevole e un’analisi degna di nota. Da leggere.


Alessia Urrata

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    dieci − sei =