Header Ad

Most Viewed

Dalla Nuova Zelanda e Australia un riconoscimento per la Biochimica

Il prof Mario Plebani, già Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova e diagnostica integrata dell’Azienda Ospedale/Università di Padova e Direttore del Dipartimento di Medicina di laboratorio e diagnostica integrata dell’Azienda Ospedale/Università di Padova è stato scelto in qualità di oratore internazionale a tenere un tour di conferenze nelle capitali dell’Australia e della Nuova Zelanda e visitare i principali laboratori di queste città.

 

L’Australasian Association for clinical biochemistry and laboratory medicine assegna questo riconoscimento oggi anno dal 1971 a un solo scienziato al mondo che si sia distinto per i suoi studi nell’ambito della biochimica clinica e della medicina di laboratorio; Il premio commemora il dottor Wadim Roman, che ha avuto un ruolo importante nella fondazione dell’Associazione nel 1961 e che è stato Presidente dal 1964 al 1966.

 

Eletto nel 2021 Presidente della Federazione Europea di Medicina di Laboratorio, il prof Plebani è tra i 100 patologi più influenti al mondo e vanta oltre 1500 articoli pubblicati. L’eccellente attività di ricerca a livello internazionale del prof. Plebani nell’ambito della medicina di laboratorio, la sua costante attenzione all’innovazione l’hanno portato a numerosi riconoscimenti internazionali.

 

Il tour di insegnamento e mentoring degli scienziati più giovani e le visite ai laboratori si svolgerà nel 2025 e toccherà Melbourne, Sydney, Brisbane, Perth, Adelaide, Hobart e due città della nuova Zelanda, Auckland e Christchurch.

In linea con l’idea del dottor Roman che il futuro della biochimica clinica sta nell’incoraggiare e attrarre buoni giovani scienziati nel campo, la Roman Travelling Lectureship assegna al “docente romano” – quest’anno appunto al prof Plebani – il compito fondamentale di incontrare i colleghi e i giovani biochimici in formazione e discutere il loro lavoro in una ormai imprescindibile dimensione trasversale e internazionale della scienza.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    quattro − uno =