Header Ad

Most Viewed

Pinocchio sugli sci con le giornate dello Sport

“Lo sport è educazione, è disciplina, è una grande palestra per allenarsi a raggiungere traguardi nella vita. La Regione del Veneto ha introdotto, prima regione d’Italia, le Giornate dello Sport nel calendario scolastico e continua ad investire nello sport anche tramite il progetto Scuola & Sport rinnovato dall’Assessorato all’Istruzione su proposta dell’assessore regionale allo Sport Cristiano Corazzari. Continuiamo a riconoscere il valore sociale dello sport con un occhio di riguardo per la pratica sportiva nelle scuole. Abbiamo sempre creduto nel binomio educazione – sport, nella consapevolezza che la pratica sportiva va incentivata sin da piccoli”.

Così l’assessore all’Istruzione della Regione del Veneto Elena Donazzan intervenuta ieri al Centro Congresso Alexander Girardi di Cortina d’Ampezzo per la presentazione del progetto Pinocchio sugli Sci, giunto alla 42esima edizione.

“È il più grande evento sciistico dedicato a bambini e ragazzi dagli 8 ai 16 anni, tra sana competizione, emozioni e divertimento. Le Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 si vincono solo se si ha lavorato per far crescere il vivaio di giovani. Ma, al di là di vincere e diventare campioni nello sport, lo sport fa diventare campioni nella vita. È questo il vero valore dello sport”.

L’assessore Donazzan è intervenuta insieme a Diego Petrucci, consigliere regionale della Regione Toscana, già sindaco di Abetone dove si disputa tradizionalmente la finalissima nazionale di “Pinocchio sugli sci”, che include anche una fase internazionale con partecipanti da diverse nazioni. È intervenuta anche l’assessore allo Sport della Regione Lombardia Lara Magoni, sciatrice vincitrice quarant’anni fa del Trofeo Pinocchio d’oro. “Un asse tra Lombardia e Veneto, Milano e Cortina, per vincere insieme”, chiude Donazzan.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    4 × 2 =