Header Ad

Most Viewed

La lettura. Il complesso rapporto tra uomo e montagna

“La Montagna Sacra” di Enrico Camanni

In “La Montagna Sacra,” Enrico Camanni esplora il complesso rapporto tra l’uomo e le montagne, interrogandosi sul senso delle nostre azioni in un ecosistema così fragile. Camanni si chiede: le montagne esistono per essere scalate, camminate, sciate? È sostenibile un modello di sviluppo che punta alla crescita continua, con un aumento costante di turisti e impianti? Perché altre culture, come quelle dell’Himalaya e delle Ande, hanno concepito le montagne come luoghi sacri, da cui l’uomo dovrebbe tenersi lontano?

Camanni ci invita a riflettere su cosa possiamo imparare da questa idea di limite. Oggi, sulle carte geografiche non esistono più spazi bianchi e inesplorati, e sulle Alpi non ci sono più vette inviolate. Ogni anno, parallelamente alla scomparsa della neve, crescono gli impianti di risalita a quote sempre più elevate e continuano i progetti speculativi, dalle Cime Bianche sotto il Cervino ai progetti invasivi sul Sassolungo, fino agli impianti per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Anche la cultura alpinistica, un tempo attenta a stabilire limiti per garantire il proprio futuro, sta cedendo alla spettacolarizzazione e a una competizione sfrenata.

Contro questa deriva, nel 2022, è nata una proposta rivoluzionaria che ha scosso la comunità alpinistica italiana: dichiarare il Monveso di Forzo, tra la Val Soana e la Val di Cogne, una cima “sacra,” impegnandosi a non scalarla mai più. Questa proposta ha suscitato un acceso dibattito, dividendo ambientalisti e appassionati di alpinismo.

“La Montagna Sacra” è un libro profondo che sfida i lettori a riconsiderare il loro rapporto, spesso distruttivo, con la natura. Offrendo una visione che va oltre l’alpinismo e tocca temi di etica, sostenibilità e rispetto per l’ambiente.

Editore: Laterza

Pagine: 192 p.,

Costo 19€

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Alessandro Lombardi

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    venti + 1 =