Airbnb. Michielli (Federalberghi Veneto): “Il governo metta di farsi prendere in giro. Reagisca”

“È ora di finirla: il governo italiano smetta di farsi prendere in giro da questi monopolisti. Siamo bravissimi a perseguire un esercente per lo scontrino di un caffè, incapaci di pretendere e riscuotere quanto dovuto da questi giganti del web, e parliamo di centinaia di milioni di euro”. Continua a leggere “Airbnb. Michielli (Federalberghi Veneto): “Il governo metta di farsi prendere in giro. Reagisca””

La Venice International University inaugura il semestre primaverile del Globalization Program

La VIU Venice International University inaugura il semestre primaverile del suo Globalization Program, il piano formativo che riunisce in un ambiente interdisciplinare e internazionale gli studenti talentuosi provenienti da 17 università del mondo. La cerimonia di apertura avrà luogo nell’isola di San Servolo giovedì 21 febbraio 2019, alle ore 17.00, con un programma che prevede gli interventi introduttivi del Presidente della VIU, l’Ambasciatore Umberto Vattani, e del professore Carlo Giupponi, Dean della VIU. Tra i presenti alla cerimonia di inaugurazione anche Ermelinda Damiano, presidente del Consiglio Comunale di Venezia. L’evento è aperto a tutti coloro che desiderano partecipare.

A tenere la lectio magistralis di quest’anno sarà Maarten van Aalderen sul tema “The beauty of Italy”. Da 20 anni corrispondente dall’Italia, Turchia e Grecia per il principale quotidiano olandese De Telegraaf, e dunque attento osservatore del Belpaese, van Alderen si riallaccerà ai temi affrontati nel suo libro “Il bello dell’Italia”, in cui raccoglie i pareri di 25 colleghi della stampa estera interrogandoli su ciò che più apprezzano dell’Italia. Il risultato è il ritratto di un paese visto attraverso la lente di uno sguardo “straniero” che riconosce nell’Italia un Paese dalle grandi potenzialità e una terra meravigliosa di cui andare orgogliosi.

Laureato in filosofia all’università di Utrecht (Olanda), e con un dottorato di ricerca in filosofia all’Università di Firenze, Maarten van Aalderen è stato 4 volte presidente dell’Associazione della Stampa Estera in Italia, di cui oggi ricopre il ruolo di vicepresidente. Lavora per il programma televisivo “Italiani di carta”, realizzato da Paolo Mieli per la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino e Sky. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio giornalistico Sicilia Madre Mediterranea 2008, il “Premio Pablo Neruda” nel 2017 e il prestigioso “Attestato di Benemerenza della Società Dante Alighieri” 2017.

Al semestre di primavera del Globalization Program della VIU sono iscritti più di 140 studenti di diverse nazionalità i quali seguono corsi centrati su tematiche globali, sulla sostenibilità ambientale ed economica, con approfondimenti sulla cultura italiana e di altri paesi del mondo che valorizzano il carattere interculturale del programma di studio.

La Venice International University è un’istituzione unica nel panorama accademico internazionale, alla quale aderiscono 17 Università del mondo che sull’isola di San Servolo hanno dato vita a un unico campus internazionale per affrontare temi globali di comune interesse, tra le quali la stessa Ca’ Foscari, lo IUAV di Venezia, la Duke University, il Boston College, l’Università di Tel Aviv, la Korea University e, ultima arrivata alla fine del 2018, l’Università di Lubiana.


 

TAV, Mainardi: ecco perché è sbagliata l’analisi costi-benefici

Dal 203 al 2006 è stato commissario straordinario per le grandi opere nel Nordest. Nel 2008 è entrato a fare parte della Commissione tecnica di verifica di impatto ambientale presso il ministero dell’Ambiente. Nel 2011 è stato chiamato dal governo di allora come commisario per il progetto Tav (Treno Alta Velocità) Venezia-Trieste. Quindi, è stato componente del consiglio di amministrazione dell’Anas. Continua a leggere “TAV, Mainardi: ecco perché è sbagliata l’analisi costi-benefici”

Dibennardo AD di Cav, la società che gestisce il Passante di Mestre, presieduta da Luisa Serato

(LL) – L’ingegner Ugo Dibennardo, in rappresentanza di Anas, è il nuovo amministratore delegato di CAV-Concessioni Autostradali Venete S.p.A. Subentra Michele Adiletta che aveva ricoperto l’incarico dal 2015.

La nomina è stata formalizzata oggi durante l’assemblea dei soci di CAV (Regione Veneto e ANAS) a cui hanno preso parte l’assessore regionale ai Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti Elisa De Berti e il responsabile Gestione Partecipate di ANAS Vincenzo Acquafredda.

Dibennardo, attualmente direttore della Direzione Operation e Coordinamento territoriale di ANAS, in passato è stato anche direttore della Progettazione della società e dal 2004 al 2008 ha ricoperto il ruolo di Capo compartimento ANAS per il Veneto.

La sua investitura arriva contestualmente alla conferma degli altri componenti del Consiglio di amministrazione di CAV, che vede nel ruolo di Presidente Luisa Serato (nomina Regione), con i consiglieri Renzo Ceron (Regione), Alessandro Maggioni (Regione) e Federica Ribechi (nomina Anas).

«Esprimo grande soddisfazione – ha sottolineato l’assessore De Berti – per la formalizzazione della nomina di Dibennardo, con il quale lavoriamo già da tempo e proficuamente qui in Veneto. Su CAV ci sono progetti importanti per i quali servirà tutta la sua professionalità ed esperienza».

«La scelta di Ugo Dibennardo – ha dichiarato a sua volta l’Amministratore delegato di ANAS Massimo Simonini – è di grande profilo tecnico e manageriale e darà un ulteriore forte impulso alle attività di CAV anche sotto l’aspetto dell’innovazione tecnologica ed alla collaborazione tra ANAS e la Regione Veneto. Colgo l’occasione per ringraziare l’ad uscente Michele Adiletta per il positivo lavoro svolto in questi anni».

«Saluto con un caloroso benvenuto l’arrivo del nuovo ad – ha invece detto la presidente Serato – che ho già avuto modo di conoscere e con cui mi sembra possano concretizzarsi gli estremi per una collaborazione proficua e di grande interesse per la società e il territorio, a cominciare dal fatto che Dibennardo, come la sottoscritta, ha molto a cuore il Veneto».

La CAV gestisce il Passante di Mestre sin dal primo giorno di apertura ovvero l’8 febbraio 2009. Invece, dal primo dicembre 2009 ha ricevuto in carico anche la gestione delle tratte autostradali già in concessione alla Società delle Autostrade di Venezia e Padova e cioè il tratto della A4 tra Padova e Mestre, il Raccordo Marco Polo e, soprattutto, la Tangenziale Ovest di Mestre.


 

Trapianti. Zaia: “Orgogliosi del nostro contributo a doppia cifra”. Lanzarin: “Cultura della donazione”

“Il Sistema Trapianti del Veneto ha contribuito con percentuali in doppia cifra al successo del settore nazionale, con i Centri di Padova e Verona nella top five. Ne siamo orgogliosi, perché, dietro a un trapianto che salva una vita, deve funzionare una macchina organizzativa e scientifica perfetta, che parte da un’espressione di volontà, passa per la donazione e arriva in una sala operatoria dove un ricevente è in attesa. Siamo riusciti a diminuire anche le liste d’attesa, che è il risultato più bello tra quelli che testimoniano un successo complessivo”. Continua a leggere “Trapianti. Zaia: “Orgogliosi del nostro contributo a doppia cifra”. Lanzarin: “Cultura della donazione””

Fondazione Veneto Film Commission, nuovo cda: presidente Luigi Bacialli

“Veneto Film Commission è un traguardo e nel contempo un punto di partenza. Un traguardo perché stavamo da tempo lavorando alla creazione di questa Fondazione che ha essenzialmente il compito di far crescere l’industria del cinema nella nostra regione; un punto di partenza perché, con l’insediamento del CdA, ci mettiamo in moto subito per raggiungere i due principali obiettivi che ci siamo posti: da una parte costruire una nuova governance, mettendo a sistema tutti i soggetti che operano nel settore; dall’altra promuovere e attrarre nel territorio la produzione, nazionale e internazionale, di opere cinematografiche, televisive e audiovisive”. Continua a leggere “Fondazione Veneto Film Commission, nuovo cda: presidente Luigi Bacialli”

Mostre. I Ciardi a Conegliano e altre novità d’arte tra Venezia e Mestre

di Maurizio Cerruti*
In attesa delle inaugurazioni di primavera il panorama delle mostre d’arte in Veneto di quest’anno si arricchisce con una serie di nuove aperture,  movimentando la mezza stagione invernale che solitamente si presenta piuttosto piatta.

Continua a leggere “Mostre. I Ciardi a Conegliano e altre novità d’arte tra Venezia e Mestre”

Europa-Italia: quel postumo pentimento di Renzi per avere scelto la Mogherini

di Gianlorenzo Martini*

I pentimenti sono sempre apprezzabili, ma spesso ed è il caso nostro, non sono utili. Anzi. Nel suo ultimo libro “Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani” (ormai tutti scrivono e pare sua un business…),  Matteo Renzi, commentando la sua scelta di nominare Federica Mogherini – ministro degli Esteri del suo Governo – ad Alto Rappresentante della UE (capo della diplomazia ), dixit: “La sua carica ha deluso le attese” e che l’impatto sulla politica estera UE “ è stato prossimo allo zero”. Caspita ! Ci sono voluti 5 anni per rendersene conto!!! Continua a leggere “Europa-Italia: quel postumo pentimento di Renzi per avere scelto la Mogherini”

WWW.Veneto.eu, il nuovo portale del turismo veneto. Zaia: “Un soccorso digitale ad una regione che ha tanto da offrire”  

“Il Veneto ha una prerogativa che nessuna altra regione turistica possiede: ha tutto”. Lo ha detto il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, intervenendo stamane alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) di Milano alla presentazione del nuovo portale del turismo veneto, coordinata dal giornalista Maurizio Di Maggio. Continua a leggere “WWW.Veneto.eu, il nuovo portale del turismo veneto. Zaia: “Un soccorso digitale ad una regione che ha tanto da offrire”  “

Trieste, siglato il patto per il lavoro tra la Regione e l’Autorità di Sistema Portuale

(LL) – “Si tratta del primo protocollo a livello nazionale nel quale una Regione e un’Autorità di sistema portuale mettono nero su bianco gli impegni in termini di formazione, riconoscimento di titoli, inserimento e reinserimento lavorativo in ambito portuale. Continua a leggere “Trieste, siglato il patto per il lavoro tra la Regione e l’Autorità di Sistema Portuale”