TAV, Mainardi: ecco perché è sbagliata l’analisi costi-benefici

Dal 203 al 2006 è stato commissario straordinario per le grandi opere nel Nordest. Nel 2008 è entrato a fare parte della Commissione tecnica di verifica di impatto ambientale presso il ministero dell’Ambiente. Nel 2011 è stato chiamato dal governo di allora come commisario per il progetto Tav (Treno Alta Velocità) Venezia-Trieste. Quindi, è stato componente del consiglio di amministrazione dell’Anas. Continua a leggere “TAV, Mainardi: ecco perché è sbagliata l’analisi costi-benefici”

Europa-Italia: quel postumo pentimento di Renzi per avere scelto la Mogherini

di Gianlorenzo Martini*

I pentimenti sono sempre apprezzabili, ma spesso ed è il caso nostro, non sono utili. Anzi. Nel suo ultimo libro “Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani” (ormai tutti scrivono e pare sua un business…),  Matteo Renzi, commentando la sua scelta di nominare Federica Mogherini – ministro degli Esteri del suo Governo – ad Alto Rappresentante della UE (capo della diplomazia ), dixit: “La sua carica ha deluso le attese” e che l’impatto sulla politica estera UE “ è stato prossimo allo zero”. Caspita ! Ci sono voluti 5 anni per rendersene conto!!! Continua a leggere “Europa-Italia: quel postumo pentimento di Renzi per avere scelto la Mogherini”

L’alta velocità, i giovani e l’Università: un sogno di ieri

di Corrado Poli*

 Per sostenere l’utilità dei treni ad Alta Velocità (AV), un professore universitario ed ex senatore scrive su Facebook: “Incontro una ragazza sul treno che collega Padova a Bologna. Mi dice che con l’abbonamento Frecce di Trenitalia con soli 200 euro al mese fa la pendolare, mentre vivere a Bologna le costerebbe il doppio”.

Continua a leggere “L’alta velocità, i giovani e l’Università: un sogno di ieri”

I giovani si muovono contro il cambiamento climatico

di Corrado Poli*

 Tra le top news del New York Times leggo che gli studenti delle scuole medie scioperano contro il cambiamento climatico. In numerose capitali europee, nelle ultime settimane, sono stati organizzati scioperi e manifestazioni dai liceali contro il cambiamento climatico. Sottointeso, quello provocato dall’azione umana. Se si trattasse di fenomeni cosmici – come qualcuno inopinatamente sostiene – gli scioperi e un ripensamento delle azioni umane sarebbero chiaramente inutili, e non rimarrebbe altro da fare che invocare la misericordia di Dio.

Continua a leggere “I giovani si muovono contro il cambiamento climatico”

Zaia: “Autonomia è nella Costituzione e non toglie nulla al Sud”

“Siamo stupefatti che una parlamentare della Repubblica Italiana muova critiche alla Costituzione, che è la legge delle leggi, affermando che l’autonomia non va bene. Per la proprietà transitiva deduciamo quindi che la Costituzione non va bene. Noi invece non stiamo facendo altro che chiedere l’applicazione dell’art. 116, comma 3, della Costituzione che dice che possiamo avere 23 materie e noi le vogliamo.

Continua a leggere “Zaia: “Autonomia è nella Costituzione e non toglie nulla al Sud””

Informazione, social e sociologia

di Corrado Poli*

La diffusione di un modo di pensare malamente mutuato dalla sociologia ha prodotto conseguenze gravi nel dare e nel commentare le notizie. Una volta si diceva che la notizia da diffondere era quando un uomo morsicava il cane e non il contrario. Anche oggi, com’è giusto e ovvio, il reporter va in cerca della notizia eclatante. È cambiato però il modo di commentarlo.

Continua a leggere “Informazione, social e sociologia”

Il magistrale discorso di Mattarella, semplice e mai banale

di Corrado Poli*

Il Presidente Mattarella ha fatto un discorso di fine anno di grande efficacia e semplicità senza scadere nella banalità. Alcuni che oggi sono all’opposizione hanno protestato perché il ruolo del Parlamento sarebbe stato svilito avendo il governo posto la fiducia sulla legge finanziaria. L’eccessivo ricorso al voto di fiducia da parte di questo governo e di quelli precedenti (non succede solo in Italia) è senz’altro da condannare. Altrettanto criticabile è stata la fretta con cui s’è votato sul documento finale.

Continua a leggere “Il magistrale discorso di Mattarella, semplice e mai banale”

Zaia: “Ha ragione Salvini, il vero volontariato va tutelato, si metta mano alla manovra”

“Una persona ogni cinque in Veneto fa volontariato e quest’ultimo è parte integrante della nostra società. È giusto smascherare e punire chi fa solo finta di essere volontario, ma di questi furbi nel Veneto credo non ce ne siano. Pertanto ben venga l’impegno del vicepremier Matteo Salvini che, attraverso la posizione ribadita oggi, ha annunciato che mediante modifiche alla manovra andrà a tutelare le associazioni che utilizzano soltanto a scopi sociali i loro fondi, facendo in modo che il volontariato puro e reale non sia in alcun modo penalizzato. Continua a leggere “Zaia: “Ha ragione Salvini, il vero volontariato va tutelato, si metta mano alla manovra””

Oltre 3 milioni e mezzo di euro per i risparmiatori truffati delle Cooperative Carniche e Operaie

(LL) – “Questa manovra persegue l’obiettivo di creare reali e concrete prospettive di sviluppo per il Friuli Venezia Giulia attraverso un deciso cambio di passo rispetto al passato”.
Così l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli in sede di Consiglio regionale ha illustrato e linee essenziali della legge di stabilità del Fvg, replicando nello stesso tempo  agli interventi dei consiglieri di minoranza. Continua a leggere “Oltre 3 milioni e mezzo di euro per i risparmiatori truffati delle Cooperative Carniche e Operaie”