La Repubblica Settinsulare: la flotta immobile di Venezia

Fernand Braudel le definiva “la flotta immobile di Venezia”: sono le sette isole ionie (Corfù, Passo, Cefalonia, Zante, Santa Maura, Itaca e Cerigo) protagoniste del nuovo libro di Ettore Beggiato “La Repubblica Settinsulare (1800-1807)” con la presentazione del prof. Ulderico Bernardi, la copertina di Martina Tauro “La poiana”, stampato  da Editrice Veneta di Vicenza,  che si trova nelle principali librerie (anche on line) al prezzo di 12 euro. Continua a leggere “La Repubblica Settinsulare: la flotta immobile di Venezia”

Un libro per l’estate. Thriller e amori rivoluzionari

Con l’aiuto di Fastbook vi presentiamo un’altra rassegna di ibri che meritano di accompagnare le nostre vacanze. Anche in questo caso abbiamo cercato di mettere generi diversi per accontentare tutti i gusti. Non ci resta che augurarvi una buona lettura.

Continua a leggere “Un libro per l’estate. Thriller e amori rivoluzionari”

Un libro per l’estate. Da Lemebel a Lobe, cosa non perdersi

Cosa leggere d’estate? Tra le migliaia di titoli disponibili non è sempre facilissimo orientarsi. Ci aiutano gli esperti di Fastbook presentando una selezione (ce ne saranno molte altre) di libri diversi, interessanti e per tutti i gusti. Buona lettura!

RUE DE BERNE, NUMERO 39              
Max Lobe

Editore:  66th And 2nd

Collana:  Bazar

Prezzo: 15,00

Dipita è cresciuto in Rue de Berne, nel cuore del quartiere a luci rosse di Ginevra, accudito da una combriccola wolowoss, lucciole affettuose e pettegole che gli insegnano come stare al mondo e difendersi da spacciatori, «mariti di professione» e venditori di kebab. Ora che è rinchiuso nel carcere di Champ-Dollon, e ha tempo per riflettere sulla propria vita, il ragazzo decide di ricostruire le tappe del viaggio che ha condotto la sua famiglia da un piccolo villaggio del Camerun alla ricca metropoli elvetica: a partire dalle disavventure di sua madre Mbila, introdotta a sedici anni nel giro della prostituzione dopo essere sbarcata in Europa in compagnia di trafficanti e ballerine di bikutsi. Un destino, quello di Mbila, propiziato dal fratello Démoney, ex funzionario pubblico che ha investito tutto quello che aveva per far partire la sorella, da lui cresciuta come fosse una figlia, e salvare la famiglia dalla miseria. Ma, soprattutto, Dipita ci racconta la sua storia personale, quella di un giovane immigrato di seconda generazione che a poco a poco prende coscienza della propria omosessualità ed è costretto a fare i conti, in un tumulto di incontri stupefacenti, con una doppia diversità.
LA MAGIA
William Butler Yeates

Editore:  Adelphi

Collana:  Biblioteca Adelphi

Prezzo: 26,00

L’opera di William Butler Yeats si sviluppa aggiogata con estro e piglio unici a una ricerca interiore strettamente collegata alla tradizione ermetica. Alchimia, occultismo, astrologia, folklore, miti e leggende: nulla di ciò che è arcano gli è estraneo; dietro l’ostensione conclamata delle dispute amorose, delle lotte politiche, delle battaglie teatrali, dell’inesausto certame poetico, una vena esoterica innerva quasi ogni suo testo e più di un gesto. Con candore inaudito, Yeats ha osato prospettare una lega di arte e vita, una pietra filosofale dell’arte: perno della compagine sono i saggi qui proposti, che concepì – e battezzò – come mitologie. Con la veemenza, lo smalto e l’irrisione che caratterizzano i suoi versi, esprimono il cimento di un artista che non teme di mettersi alla prova “alle Termopili”. E il lettore incontrerà alcuni capisaldi di uno spericolato modus operandi: la via del camaleonte, la dottrina delle maschere, la disciplina eroica dello specchio.
TEXAS BLUES              
Attica Locke

Editore:  Bompiani

Collana:  Narrativa Straniera

Prezzo: 18,00

Vincitore dell’Edgar Award 2018
Un omaggio dell’autrice alla sua terra, un romanzo che è come il blues, armonia dissonante tra la vita che abbiamo e quella che vorremmo avere.

Quando tocca la vita di un nero il crimine lascia una macchia difficile da cancellare.

Lark è una manciata di case a ridosso delle paludi, una cittadina dimenticata dal tempo e dal progresso. È tagliata in due dalla Highway 59: di qua c’è la tavola calda di Geneva Sweet, dove servono limonata dolcissima e pesce gatto fritto da mangiare seduti al bancone insieme a neri che in altri locali verrebbero cacciati; di là c’è una grande casa in perfetto ordine, tetto a cupola e staccionata bianca intorno, la dimora dei Jefferson, la famiglia più potente della zona. Come accade spesso nel Texas orientale, solo pochi metri separano mondi molto lontani. Un giorno due corpi affiorano dal bayou: erano un avvocato di colore di mezza età arrivato da Chicago e una giovane donna bianca del posto. In apparenza un caso già chiuso, l’ennesimo crimine a sfondo razziale che tutti dimenticheranno presto. Ma Darren Mathews, appena arrivato a Lark, capisce in fretta che niente è come sembra, lui che incarna una suprema contraddizione: un ranger nero che deve difendere la legge e dalla legge difendersi.

DI PERLE E CICATRICI       
Pedro Lemebel

Editore:  Edicola Ediciones

Collana:  N

Prezzo: 18,00

Pubblicato per la prima volta in Cile nel 1998, “Di perle e cicatrici” raccoglie 70 cronache che Pedro Lemebel, scrittore e artista cileno, personaggio iconico della critica sociale post dittatura, compilò per il programma radiofonico “Cancionero” di Radio Tierra.

Nel loro insieme rappresentano un dissacrante bestiario di chi, vittima, complice o carnefice, ha popolato le strade e l’immaginario cileno nei primi anni di transizione verso la nuova apparente democrazia. Un ventaglio policromo di personaggi che Lemebel tratteggia, a seconda del caso, con crudeltà o dolcezza, senza mai trascurare la propria identità e il proprio punto di vista, quello di chi ha sempre vissuto ai margini, nell’avamposto più estremo dell’esclusione, e da lì ha osservato, vissuto e denunciato una società crudelmente conformista.

 

UN’ESTATE CON LA STREGA DELL’OVEST                      
Kaho Nashiki

Editore:  Feltrinelli

Collana:  I Narratori

Prezzo: 12,00

Straordinariamente popolare in Giappone, Un’ estate con la strega dell’Ovest è il primo romanzo di Kaho Nashiki: un libro sulla magia della natura e degli affetti che ha conquistato e commosso milioni di lettori giapponesi.

Mai ha tredici anni e non vuole più andare a scuola. La madre, preoccupata, decide di mandarla in campagna dalla nonna per un po’. La nonna è una signora inglese che è arrivata in Giappone e si è sposata con un giapponese, e sia Mai sia sua madre l’hanno soprannominata la “Strega dell’Ovest”. Oltre alle marmellate di fragoline di bosco, la nonna insegnerà a Mai a riconoscere le erbe medicinali, iniziando così ad addestrarla come strega. Insegna anche a Mai che la cosa più importante che deve imparare è decidere per se stessa, sviluppare la sua forza e la sua volontà di andare fino in fondo alla decisione che prende. Mai, in qualche modo più matura, fa ritorno nella nuova casa dei genitori, che nel frattempo hanno traslocato…

SE I GATTI SCOMPARISSERO DAL MONDO              
Genki Kawamura

Editore:  Einaudi

Collana:  Supercoralli

Prezzo: 14,00

Con la delicatezza di Sepúlveda e il gusto per il fantastico di Murakami, Kawamura Genki ha scritto una fiaba moderna per ricordarci quali sono le cose davvero importanti.

«Una storia commovente e toccante sull’affrontare la propria mortalità, assumersi la responsabilità delle proprie scelte e decidere cosa vale veramente». – The Herald

«Un romanzo emozionante e originale sulla vita, l’amore, i legami familiari e ciò che lasciamo quando ce ne andiamo». – The Observer

«Si legge in poche ore, ma resterà con voi per sempre». – My Weekly

Cosa sei disposto a dare al Diavolo per poter vivere un giorno in piú? Attento: ciò che il Diavolo sceglierà di prendersi sparirà dal mondo, per tutti.

Di lavoro fa il postino, mette in comunicazione le persone consegnando ogni giorno decine di lettere, ma il protagonista della nostra storia non ha nessuno con cui comunicare. La sua unica compagnia è un gatto, Cavolo, con cui divide un piccolo appartamento. I giorni passano pigri e tutti uguali, fin quando quello che sembrava un fastidioso mal di testa si trasforma nell’annuncio di una malattia incurabile. Che fare nella settimana che gli resta da vivere? Riesce a stento a compilare la lista delle dieci cose da provare prima di morire… Non resta nulla da fare, se non disperarsi: ma ecco che ci mette lo zampino il Diavolo in persona. E come ogni diavolo che si rispetti, anche quello della nostra storia propone un patto, anzi un vero affare. Un giorno di piú di vita in cambio di qualcosa. Solo che la cosa che il Diavolo sceglierà scomparirà dal mondo. Rinunciare ai telefonini, ai film, agli orologi? Ma certo, in fondo si può fare a meno di tutto, soprattutto per ventiquattr’ore in piú di vita. Se non fosse che per ogni oggetto c’è un ricordo. E che ogni concessione al Diavolo implica un distacco doloroso e cambia il corso della vita del protagonista e dei suoi cari. Soprattutto quando il Diavolo chiederà di far scomparire dalla faccia della terra loro, i nostri amati gatti. Kawamura Genki ci costringe a pensare a quello che davvero è importante: alle persone che abbiamo accanto, a quello che lasceremo, al mondo che costruiamo intorno a noi.

ATTACCO DALLA CINA            
Michael Dobbs

Editore:  Fazi

Collana:  Darkside

Prezzo: 16,00

Dopo Il giorno dei Lord proseguono le avventure di Harry Jones, integerrimo e insolente ex militare pluridecorato. Michael Dobbs, l’autore della serie di culto House of Cards, è tornato in grande stile con una nuova serie di thriller politici.

«Racconto la sola cosa che conosco bene, la politica per com’è e per come deve essere: spietata e crudele. Lì sta la sua grandezza»

Il mondo è sull’orlo del baratro: la Cina minaccia un attacco cibernetico di proporzioni inaudite al cuore dell’Occidente. I cinesi si preparano all’assalto finale contro i loro vecchi nemici, per metterli in ginocchio con una guerra che non vedrà sparare un solo colpo. I computer sono subentrati ai missili e basta un clic per scatenare il disastro globale: la guerra cibernetica annienta le nazioni staccando le linee energetiche, paralizzando i mercati finanziari, privando i leader di autorità. Per scongiurare il pericolo il primo ministro britannico convoca un ristrettissimo gabinetto che comprende la presidente usa, il presidente russo e l’immancabile Harry Jones, i quali si riuniscono in un castello in Scozia. Hanno un fine settimana per salvare il pianeta, e devono farlo da soli. Nel frattempo, a Pechino avvengono fatti preoccupanti: manovre militari, truppe sulle strade. Ma i leader riuniti nel castello scozzese, completamente isolati dal resto del mondo e distratti da una serie di dinamiche interpersonali, devono affrontare un pericolo assai più vicino…

AVVISO DI CHIAMATA                  
Delia Ephron

Editore:  Fazi

Collana:  Le Strade

Prezzo: 17,50

Il romanzo d’esordio di Delia Ephron, sorella della famosa Nora e insieme a lei autrice di film indimenticabili come C’è posta per te.

Eve Mozell è un’organizzatrice di eventi quarantaquattrenne che vive a Los Angeles. Quella da cui proviene è una famiglia di eccentrici artisti. Da tempo la madre ha lasciato il padre per un altro uomo e, ora che lui è divenuto anziano, tocca a lei farsene carico, insieme alle sue sorelle: la maggiore, Georgia, estrosa e brillante, è la direttrice di un’importante rivista e trasforma in moda qualsiasi cosa indossi o dica; la minore, Maddy, è un’attrice stralunata alle prese con una gravidanza imprevista e il conseguente licenziamento dalla soap opera in cui lavora. Il padre, con il suo alcolismo, i suoi episodi maniaco-depressivi, i suoi tentativi di suicidio e le sue assurde storie d’amore e di sesso, è un disastro. Ma Eve ha anche altri problemi: gli impegni lavorativi, le preoccupazioni per il figlio adolescente, l’angoscia per il proprio declino fisico. Per questo esistono le sorelle: nonostante le gelosie e le incomprensioni, basta alzare la cornetta del telefono per trovare un po’ di sollievo… Le carriere, gli amori e le rivalità di tre sorelle fra New York e Los Angeles: in Avviso di chiamata, romanzo che ha molto di autobiografico, l’autrice svela una serie di squisiti retroscena sulla famiglia Ephron, a partire dall’indimenticabile Nora. Da questo romanzo è stato tratto il film omonimo con Meg Ryan e Diane Keaton (anche regista).

LA CAMPANA D’ISLANDA       
Halldor Laxness

 

Editore:  Iperborea

Collana:  Narrativa

Prezzo: 19,50

Il romanzo capolavoro – fino a oggi inedito in Italia – del premio Nobel islandese Halldór Laxness, considerato da molti scrittori d’eccezione come Susan Sontag, Juan Rulfo, Antonia Byatt, Alice Munro e Jonathan Franzen, uno dei più grandi maestri del Novecento.

“Laxness è un faro per la letteratura del Ventesimo secolo, uno scrittore di slendida originalità, arguzia e sentimento” – Alice Munro

“Quando nei momenti difficili della mia vita ho preso in mano uno dei libri di Laxness, fin dalle prime pagine mi ha accolto una voce pura e profonda, rassicurante, forte, magmatica” – Karen Blixen

È il periodo più buio della storia d’Islanda, soggiogata dal regno danese e martoriata dalle carestie, quando un giorno d’estate di fine Seicento il boia del re, su ordine di Copenaghen, porta via l’antica campana di Þingvellir, che da sempre veglia sulle assemblee dell’Alþingi e sulla vita della nazione, e poi viene trovato morto. Comincia così la picaresca avventura del contadino Jón Hreggviðsson, povero diavolo e irriducibile canaglia, zotico e poeta abituato ad affrontare ogni avversità declamando versi arguti e rievocando le gesta dei suoi avi vichinghi, che si ritrova accusato di omicidio. Pedina di una partita fra intrighi politici e ideali più grandi di lui, Jón intreccia la sua sorte a quella dell’amore impossibile tra la bellissima Snæfríður «Sole d’Islanda» e l’erudito Arnas Arnæus: lei ambita figlia di un potente eppure inafferrabile ribelle, con l’indole femminista delle eroine delle saghe, pronta a cadere in disgrazia pur di decidere per se stessa; lui votato alla missione di raccogliere tutti i preziosi manoscritti dell’età antica, preservando la poesia con cui il suo popolo riscatterà l’onore perduto. Il genio narrativo di Laxness racconta l’anima di un Paese e la sua lunga lotta per l’indipendenza attraverso questi tre indomiti, memorabili personaggi, accomunati da un’ostinazione cieca, a un tempo epica e grottesca, che li eleva a grandi eroi tragicomici. Combinando humour e pathos romantico in una vivida ricostruzione storica che a tratti si popola di orchesse e rune magiche e si colora di leggenda, «La campana d’Islanda» è il romanzo-monumento di una nazione, considerato tra i capolavori della letteratura nordica del Novecento.


 

 

 

Le reggitrici. Donne d’acqua, donne di fiume

La silloge di Annalisa Boschini , giornalista,“ Le reggitrici, donne d’acqua, donne di fiume” è dedicata a Bruna, una santa birichina.
Bruna non è una delle 16 protagoniste dei racconti, ma è invece la nonna paterna dell’autrice, una donna vigorosa, piena di coraggio e fascino,che oltre ad allevare la nipote, l’ha condotta per mano nel mondo delle reggitrici, comunemente chiamate rezdore, ma personaggi molto più complessi e vitali rispetto al marchio un po’ sfocato e sicuramente stereotipato della tradizione comune. Continua a leggere “Le reggitrici. Donne d’acqua, donne di fiume”

Arriva la collana “Scale Matte” per far rivivere le opere dimenticate

È una piccola sfida culturale. L’occasione e l’opportunità di far conoscere al pubblico di lettori opere dimenticate, inediti, “dimenticate” sugli scaffali delle Biblioteche che hanno un unico comun denominatore: parlano di ebrei, di vicende storiche che riguardano il mondo ebraico, le relazioni tra comunità religiose e che, nell’intento più simbolico, vogliono mantenere fervido il dialogo e lo studio. Continua a leggere “Arriva la collana “Scale Matte” per far rivivere le opere dimenticate”

Libri, le nostre proposte della settimana

Cosa troviamo di bello in libreria questa settimana? A cura di Fastbook ecco le proposte per tutti “i gusti”, dai saggi ai thriller ai romanzi da non perdere.

E se volete inviarci una vostra recensione di un libro che vi è particolarmente piaciuto o che ha segnato la vostra vita saremo lieti di pubblicarla.

Buona lettura a Tutti.

 

Cattura.PNG

Voglia di libri. I consigli della settimana

Grazie al contributo di Fastbook inauguriamo una rubrica per segnalare non solo le novità uscite di recente e neppure solamente i libri in classifica, ma quelle opere che a detta di chi di libri se ne intende meritano di essere presi in considerazione.

Consigli utili per chi ogni volta fatica  a scegliere, ma anche per coloro che sono attenti lettori e sentono il desiderio di confrontarsi.

Nella scheda qui sotto trovate libri di autori sia italiani sia stranieri che presentano opere che abbracciano diversi stili letterari.

Lo scopo di questa iniziativa è quella di aprire un dibattito, quindi restiamo in attesa anche dei vostri suggerimenti che presenteremo ai lettori.

Buona scelta e soprattutto buona lettura

Cattura.PNG

Incomparabili. Voci fuori dal coro. Teatro, musica e un passo di danza

Il volume Incomparabili. Voci fuori dal coro (Gabrielli Editori) chiude la “trilogia” dedicata dal giornalista Claudio Capitini, attraverso i suoi ritratti-interviste, alla storia di teatro, musica e danza, prodotti o ospitati a Verona, e che hanno vi-sto la città scaligera quale ‘caput mundi’ dello spettacolo italiano e internazionale dagli anni Ottanta a oggi. Continua a leggere “Incomparabili. Voci fuori dal coro. Teatro, musica e un passo di danza”

Padova, una “guida” per la caccia alla scienza

L’Università di Padova festeggia i suoi otto secoli di storia (1222 -2022) con una serie di iniziative volte al largo pubblico. Tra queste, una collana di libri a cura de Il Bo live che va a “curiosare” tra gli aspetti meno noti e inediti che ruotano attorno all’Ateneo, alla città e alle pieghe mai secondarie di una vita brulicante, attiva e spesso geniale che caratterizza un’accademia con un grande passato e quanto mai adesso proiettata in un futuro complesso e internazionale a scrivere la Storia con la penna della scienza. Continua a leggere “Padova, una “guida” per la caccia alla scienza”

Stati e religioni, la storia in un saggio di Raffaele Carcano

di Gigi Fincato*

“Se fosse un giallo, il valore di questo libro sarebbe irrisorio. Il crimine è dichiarato fin dal titolo. I due grandi sospettati sono indicati nel sottotitolo. Per trovare il colpevole sarà dunque necessario scavare innanzitutto nel loro passato. Anche perchè della vita della vittima si conosce pochissimo”. E’ l’incipit di “Storia dell’antilaicità – cinque millenni di rapporti tra stati e religioni”, libro che affronta una questione tornata di recente e prepotentemente alla ribalta, quella dei rapporti fra religione e politica.

Continua a leggere “Stati e religioni, la storia in un saggio di Raffaele Carcano”