CGIA Mestre: Abbiamo un fisco “bulimico”, 100 tasse, ne basterebbero 10

In campo fiscale non ci manca certo la fantasia. Oltre a essere bersagliati da oltre 100 tasse di tutti i generi, con un numero di scadenze fiscali da far rabbrividire anche il contribuente più zelante e con un prelievo tributario tra i più elevati d’Europa,  il nostro fisco è sempre più “bulimico”. A denunciarlo è la CGIA. Continua a leggere “CGIA Mestre: Abbiamo un fisco “bulimico”, 100 tasse, ne basterebbero 10″

Un Paese spaccato a metà: il Nord regge la sfida tedesca, il Sud sta peggio della Grecia 

L’Italia è un Paese sempre più spaccato a metà: se, dopo la crisi, il Nord ha ripreso a correre e con qualche difficoltà tiene il passo della locomotiva  d’Europa, vale a dire la Germania, il Sud, invece, arranca e presenta una situazione socio/occupazionale  addirittura peggiore della Grecia, che da oltre un decennio è stabilmente il fanalino di coda dell’Eurozona. E’ questo il risultato a cui è giunto l’Ufficio studi della CGIA dopo aver comparato una serie di indicatori economici, occupazionali e sociali della Germania con il Nord Italia e della Grecia con il nostro Mezzogiorno. Continua a leggere “Un Paese spaccato a metà: il Nord regge la sfida tedesca, il Sud sta peggio della Grecia “

Evasione, solo il 5 per cento dei sindaci collabora con il Fisco

Tra i 7.978 Comuni presenti l’anno scorso in Italia, solo 435 (pari al 5,4 per cento del totale) si sono attivati per contrastare l’evasione, segnalando all’Amministrazione finanziaria o alla Guardia di Finanza  situazioni di presunta violazione delle normative fiscali e previdenziali compiute dai propri concittadini che, successivamente, hanno dato luogo a un effettivo recupero di imposta. In termini di gettito, invece, nel 2016 (ultimo dato disponibile) i Sindaci hanno potuto incassare poco più di 13 milioni di euro. Praticamente nulla. La denuncia è sollevata dalla CGIA. Continua a leggere “Evasione, solo il 5 per cento dei sindaci collabora con il Fisco”

Veneto, via libera a 20 milioni di euro per sostenere l’artigianato

(GiGa) – Boccata d’ossigeno per l’artigianato del Veneto. Il Consiglio regionale ha approvato un progetto di legge (n. 302 di iniziativa della Giunta) che prevede lo stanziamento di 20 milioni per la tutela, lo sviluppo e la promozione del settore. Continua a leggere “Veneto, via libera a 20 milioni di euro per sostenere l’artigianato”

I portali ingrassano, i centri storici si svuotano e dilaga il sommerso turistico

“I portali ingrassano, a danno degli abitanti che sono costretti a lasciare i centri storici. Viene così tradita la promessa, per il turista, di vivere un’esperienza autentica”. A lanciare l’allarme, chiedendo al governo quali misure intenda adottare per arginare il problema, è il presidente di Federalberghi Veneto, Marco Michielli, intervenuto oggi a Roma alla giunta nazionale di Federalberghi, presente il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Gianmarco Centinaio. Continua a leggere “I portali ingrassano, i centri storici si svuotano e dilaga il sommerso turistico”

Abbiamo una pubblica amministrazione “nemica” delle Pmi

 

Siamo soffocati da una mala burocrazia che sottrae ai piccoli imprenditori sempre più tempo e risorse per compilare un numero debordante di adempimenti, di certificati e per onorare una moltitudine di scadenze disseminate lungo tutti i 12 mesi: questa criticità costa al sistema delle Pmi italiane 31 miliardi di euro ogni anno. Continua a leggere “Abbiamo una pubblica amministrazione “nemica” delle Pmi”

Franceschi (Grafica Veneta): “Tagli all’editoria, una minaccia alla democrazia”

“Non figura nel programma e non è tra le priorità del governo giallo-verde ma era ben presente nel programma dei Pentastellati e più volte Di Maio in campagna elettorale ha ribadito “ basta ai giornali finanziati con i soldi pubblici”. Ora l’insistenza con cui il sottosegretario con delega al l’editoria Vito Crimi ribadisce la volontà di abolire i finanziamenti ai quotidiani e all’editoria il provvedimento sembra imminente”.

Continua a leggere “Franceschi (Grafica Veneta): “Tagli all’editoria, una minaccia alla democrazia””

La sanità che cambia: politici, tecnici e amministratori a Gallio per tracciare le nuove linee

Gallio – Sarà il ministro Erika Stefani ad aprire oggi la due giorni sul “Cambiamento in sanità”, tema della 5° edizione Summer School organizzata da Motore Sanità che si tiene a Gallio. Nella prima giornata i saluti del governatore del Veneto Luca Zaia sono stati portati da Manuela Lanzarin, Assessore ai Servizi Sociali, Attuazione Programma, Rapporti con il Consiglio Regionale. “Queste due giornate, costituiscono un’occasione per approfondire temi come quelli sanitari e socio sanitari che ci investono sia come rappresentanti delle Istituzioni che come cittadini ed utenti dei servizi erogati. Continua a leggere “La sanità che cambia: politici, tecnici e amministratori a Gallio per tracciare le nuove linee”

Da gennaio 2019 Anas entra in Veneto Strade Ipotesi di fusione con Cav

di Giorgio Gasco*

All’inizio del prossimo anno, Anas entrerà ufficialmente in Veneto Strade acquisendo il 51% della società che in regione gestisce oltre 2000 chilometri di viabilità ordinaria. La decisione della partecipazione era già stata presa nel febbraio scorso, e i tecnici stanno ancora lavorando per completare la documentazione necessaria per il passaggio della maggioranza dalla Regione Veneto all’azienda nazionale. Continua a leggere “Da gennaio 2019 Anas entra in Veneto Strade Ipotesi di fusione con Cav”

Zanon, Confcommercio veneto: “Sulle aperture serve una mediazione”

“Un contenimento del numero di negozi aperti nei giorni festivi, oltre che per quella del personale, rappresenta la via maestra per la tutela del piccolo commercio, che continua a essere un valore anche sociale”. Così il presidente di Confcommercio Veneto Massimo Zanon sulle dichiarazioni del ministro dello Sviluppo Economico e vicepremier, Luigi Di  Maio, riguardanti lo stop alle aperture festive. Continua a leggere “Zanon, Confcommercio veneto: “Sulle aperture serve una mediazione””