Elisabetta Gardini: “Lascio Forza Italia. Le scelte del partito non sono più quelle che mi avevano spinto ad aderire”

di Elisabetta Gardini
Lascio Forza Italia. E’ naturalmente una decisione dolorosa, che ho preso dopo una lunga riflessione e dopo aver constatato che le scelte politiche del partito non sono più quelle che mi avevano spinto ad aderire, a diventare parlamentare europeo e ad accettare di esserne il capo delegazione a Strasburgo.

Zaia: “Macchè secessione dei ricchi. L’autonomia è una opportunità per tutti”. Testo integrale dell’Audizione in Commissione

(GiGa) “Macché secessione dei ricchi, non c’è volontà di portare avanti un’azione di egoismo del Nord nei confronti del Sud, ma la volontà di procedere con una sfida per il cambiamento di pelle di tutto il Paese”. E voglio vedere chi ha il coraggio di girarsi dall’altra parte”. Continua a leggere “Zaia: “Macchè secessione dei ricchi. L’autonomia è una opportunità per tutti”. Testo integrale dell’Audizione in Commissione”

Berlato (Fdi): dopo le europee elezioni e un nuovo centrodestra con la Lega

di Giorgio Gasco*

Come dare torto a Giorgia Meloni, che dopo il voto in Basilicata, in un’intervista al Corriere dice che “sono solo due le forse che crescono di elezione in elezioni: Fratelli d’Italia e la Lega”. Gli eredi di An sembrano aver intrapreso una strada in discesa come il partito di Salvini, entrambi parte, finora, del centrodestra ideato 25 anni fa da Berlusconi e Bossi. Ma nel quarto di secolo trascorso, Forza Italia ha perso smalto e oggi è relegata a terza gamba della coalizione, il cui posto è stato occupato proprio da Fdi grazie al 6% dei consensi incassati in Basilicata e il 7% in Abruzzo. Continua a leggere “Berlato (Fdi): dopo le europee elezioni e un nuovo centrodestra con la Lega”

Autonomia. Zaia: “Grazie a Salvini, ora una preintesa da inviare al parlamento”

“Sono grato al vicepresidente del Consiglio Salvini per aver assicurato che l’inizio del percorso dell’autonomia sarà concretizzato prima delle elezioni europee. È la conferma della volontà di andare avanti con un progetto voluto dai Veneti ma ormai condiviso da moltissimi italiani”. Continua a leggere “Autonomia. Zaia: “Grazie a Salvini, ora una preintesa da inviare al parlamento””

Giorgetti: “Oggi 35 amministratori veneti aderiscono a Fratelli d’Italia”

“Oggi 35 amministratori locali, in rappresentanza di 25 comuni della provincia di Verona, hanno deciso di entrare in Fratelli d’Italia, aderendo cosi al progetto lanciato da Giorgia Meloni per costruire la seconda forza politica del centrodestra”. Continua a leggere “Giorgetti: “Oggi 35 amministratori veneti aderiscono a Fratelli d’Italia””

Pd: il 17 assemblea nazionale per l’investitura di Zingaretti. Ecco i delegati del Veneto

(Gi. Ga.) Dopo l’incoronazione con le primarie a segretario del Pd, Nicola Zingaretti (quasi il 70% dei consensi) ha iniziato a farsi sentire e soprattutto a farsi vedere sul territorio, poche ore dopo l’investitura da parte del popolo dem, con un blitz a Torino a sostegno del progetto alta velocità che collega il capoluogo piemontese con Lione, fondamentale per realizzare l’asse ferroviario padano fino a Trieste e l’Est d’Europa. Continua a leggere “Pd: il 17 assemblea nazionale per l’investitura di Zingaretti. Ecco i delegati del Veneto”

Primarie Pd. Bisato: ripartiamo con Zingaretti basta con i piccoli cortili. In FVG vittoria col botto

di Giorgio Gasco*

Le primarie del Pd hanno detto: Nicola Zingaretti deve fare il segretario. Arrivederci e grazie a Maurizio Martina, che ha retto il partito dopo il “je te salue Matteo” traghettandolo verso un nuovo capitolo che i dem sperano sia pieno di contenuti. Il governatore del Lazio ha prevalso con oltre il 67% dei consensi sugli altri due contendenti, il segretario l’uscente che si è fermato a poco più del 23% e il renziano Roberto Giachetti al 12,7. Continua a leggere “Primarie Pd. Bisato: ripartiamo con Zingaretti basta con i piccoli cortili. In FVG vittoria col botto”

Veneto. Zaia e l’autonomia: siamo in buone mani, Conte e Salvini troveranno la quadra

di Giorgio Gasco*

Annunci poi rinvii. Altri annunci e altri rinvii. L’autonomia per il Veneto sembra la storia del”sior Intento che dura tanto tempo che mai no a se destriga vuto che te a conta o vuto che te a diga?”. E si è arrivati ai primi di marzo, quando stando a quella lunga sequela di annunci, quasi tutto doveva essere fatto o meglio tutto sarebbe dovuto essere al vaglio del Parlamento. Invece, siamo ancora al palo anche se la consapevolezza di fare cosa buona e giusta prevale sullo sconforto. Continua a leggere “Veneto. Zaia e l’autonomia: siamo in buone mani, Conte e Salvini troveranno la quadra”

Gava: Fi non ha scampo scelga un nuovo leader per tentare di rinascere

di Giorgio Gasco*

Forza Italia? Non pervenuta in Veneto. Dopo la defezione di Massimo Giorgetti, eletto in Regione nel 2015 con i colori azzurri, che ha scelto di tornare in pompa magna nella sua casa politica di orgine, Fratelli d’Italia eredi del Msi, prima, e An dopo, il partito del sempreverde Silvio Berlusconi non ha più alcun rappresentante in Consiglio regionale. Continua a leggere “Gava: Fi non ha scampo scelga un nuovo leader per tentare di rinascere”

Congresso PD, in Veneto oltre 7.400 votanti. Bisato: «Dato positivo. C’è voglia di partecipazione»  

Si sono concluse lo scorso fine settimana le convenzioni di circolo del Partito democratico previste dallo statuto in occasione del congresso 2019. La commissione regionale congresso, presieduta da Raffaela Salmaso, insieme con le commissioni provinciali, ha ricevuto i dati provenienti dalle federazioni provinciali e ne ha verificato la regolarità. Continua a leggere “Congresso PD, in Veneto oltre 7.400 votanti. Bisato: «Dato positivo. C’è voglia di partecipazione»  “