Pfas, la Regione si insinua nel fallimento Miteni e chiede 4,8 milioni

La Regione Veneto, con un atto depositato presso la Sezione Fallimentare del Tribunale di Vicenza, ha chiesto di essere ammessa al passivo del fallimento della Miteni Spa per un totale di 4 milioni 828 mila 570 euro per una serie di spese sostenute a seguito dell’inquinamento da Pfas.

Continua a leggere “Pfas, la Regione si insinua nel fallimento Miteni e chiede 4,8 milioni”

Acqua, ma sai cosa bevi? Del sindaco o in bottiglia ecco come e quanta berne

di Stefano Chiaramonte*

“Chiare, fresche, dolci acque/ ove le belle membra pose/ colei che sola a me par donna…” cantava il Petrarca. Probabilmente Donna Laura era bellissima e sanissima (o forse questa era l’impressione che ne aveva il Poeta) e le bastava immergersi nell’acqua delle fonti di Valchiusa per esaltare la sua bellezza. Continua a leggere “Acqua, ma sai cosa bevi? Del sindaco o in bottiglia ecco come e quanta berne”

GenX, Procura inadempiente? Esposto di Businarolo e Cunial (M5S) al Csm

La Procura della Repubblica di Vicenza è stata inadempiente sul caso Miteni? È quanto chiedono le deputate Francesca Businarolo e Sara Cunial del Movimento 5 Stelle con un esposto al Consiglio Superiore della Magistratura, per accertare se ci siano state eventuali mancanze da parte della procura berica rispetto alle iniziative da prendere, a tutela della popolazione, per contrastare l’emergenza ambientale legata alla Miteni,azienda di Trissino attiva nell’industria chimica e il cui nome è inevitabilmente associato allo scandalo Pfas.

Continua a leggere “GenX, Procura inadempiente? Esposto di Businarolo e Cunial (M5S) al Csm”

I puteali veneziani. Storia di ieri e ignoranza di oggi

 di Nelli Vanzan Marchini*

In ogni campo di Venezia, all’interno di ogni corte di palazzo, nei chiostri di ogni monastero, spiccano uno o più  puteali,. Oggi vi bivaccano turisti ignari della vitale  e antica funzione  che assolvevano  raccogliendo e conservando l’acqua potabile. (foto in alto). Continua a leggere “I puteali veneziani. Storia di ieri e ignoranza di oggi”