Finest, approvato il bilancio: punto di riferimento per le imprese del NordEst nell’area balcanica e sovietica e del Mediterraneo

di Lucio Leonardelli*

Chiude con un utile netto superiore a poco più di 660 mila euro il bilancio d’esercizio 2017/2018 della Finest SpA, società nata con legge statale nel 1991, l’allora “legge per le aree di confine”, con lo scopo di agevolare lo sviluppo delle attività economiche e della cooperazione internazionale nei paesi dell’est Europa. Continua a leggere “Finest, approvato il bilancio: punto di riferimento per le imprese del NordEst nell’area balcanica e sovietica e del Mediterraneo”