Burocrazia, in Europa solo la Grecia sta peggio di noi

Nell’eurozona solo la Grecia sta peggio di noi. E questo la dice lunga sullo stato di difficoltà in cui versa la nostra Pubblica amministrazione.  Ci riferiamo al risultato emerso dalla stesura dell’indice europeo sulla qualità dei servizi offerti dagli uffici pubblici dei 19 paesi che utilizzano la moneta unica. Un’elaborazione, riferita al 2017,  che è stata realizzata dalla CGIA su dati della Commissione europea (*). Continua a leggere “Burocrazia, in Europa solo la Grecia sta peggio di noi”

Veneto, allarme giustizia. Zaia: il dossier Cgia spedito al governo

di Giorgio Gasco*

Un costante aumento dei procedimenti giudiziari penali e civili, passati dagli 8.505 del 2015 ai 10.909 del 2017, con un picco di 11.283 nel 2016. Per contro, i procedimenti conclusi restano costanti nei tre anni considerati: 10.149 nel 2015, 10.524 nel 2016 e 10.565 nel 2017. Il dossier preparato dalla Cgia di Mestre è realista quanto preoccupante.

Continua a leggere “Veneto, allarme giustizia. Zaia: il dossier Cgia spedito al governo”

In Veneto sottratti all’erario 9 miliardi. L’evasione è scesa al 13.8 per cento

Nel 2016 l’evasione stimata nel Veneto è stata del 13,8 per cento. Ciò vuol dire che per ogni 100 euro di gettito incassato dal fisco, 13,8 sono rimasti illegalmente nelle tasche degli evasori. In termini assoluti, invece, sono 9 i miliardi di euro che in quell’anno sono stati sottratti all’erario. A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA. Continua a leggere “In Veneto sottratti all’erario 9 miliardi. L’evasione è scesa al 13.8 per cento”

Tributi locali, nel 2019 famiglie e imprese rischiano di pagare un miliardo in più

“Tra Irap, Imu/Tasi e addizionali Irpef, famiglie e imprese versano a Regioni ed enti locali oltre 60 miliardi di euro all’anno. L’incidenza di questo importo,  sul totale delle entrate tributarie, è pari al 12 per cento e, purtroppo, è destinato ad aumentare. Dal 2019, infatti, rischiamo di pagare almeno 1 miliardo in più, a seguito della rimozione del blocco delle aliquote dei tributi locali introdotta nella manovra di Bilancio attualmente i discussione in Parlamento”. Continua a leggere “Tributi locali, nel 2019 famiglie e imprese rischiano di pagare un miliardo in più”

Il Natale riempie le casse dello Stato: dalle tredicesime il Fisco incassa 11 miliardi

Con l’arrivo delle tredicesime, a festeggiare sotto l’albero di Natale sarà anche il fisco. A fronte di circa 47 miliardi di mensilità aggiuntiva che a dicembre saranno erogati a 33,7 milioni di pensionati, operai e impiegati, l’erario, attraverso le ritenute Irpef, ne preleverà 11 e alla fine in tasca ai beneficiari ne rimarranno 36.

Continua a leggere “Il Natale riempie le casse dello Stato: dalle tredicesime il Fisco incassa 11 miliardi”

Manovra 2019: per le imprese un costo da 6,2 miliardi

 

Nel 2019 l’applicazione del disegno di legge di Bilancio comporterà alle aziende italiane un aggravio di gettito di 6,2 miliardi: di cui 4,5 miliardi circa in capo alle imprese non finanziarie e quasi 1,8 miliardi  a carico di banche e assicurazioni. Continua a leggere “Manovra 2019: per le imprese un costo da 6,2 miliardi”

Mestre, 110 cantieri aperti nei prossimi mesi

Si è tenuto quest’oggi in CGIA un incontro tra il Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e i vertici dell’Associazione mestrina. L’occasione ha consentito al Sindaco di illustrare il lavoro svolto dalla Sua Amministrazione in questi primi 3 anni di vita e, in particolar modo,   di affrontare con i dirigenti della CGIA alcuni grandi temi che ruotano attorno al futuro di questa città: da Porto Marghera alle grandi infrastrutture viarie, dalla sicurezza nei quartieri fino all’eventuale referendum per la separazione Venezia/Mestre.

Continua a leggere “Mestre, 110 cantieri aperti nei prossimi mesi”

Seppur in calo, il peso effettivo delle tasse è al 48,3 per cento

Sui contribuenti italiani fedeli al fisco pesa una pressione fiscale “reale” che si attesta al 48,3 per cento: 6,1 punti in più rispetto a quella ufficiale. E sebbene sia in calo dal 2014, la soglia raggiunta quest’anno rimane ancora ingiustificatamente elevata. A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA. Continua a leggere “Seppur in calo, il peso effettivo delle tasse è al 48,3 per cento”

Mano al portafoglio, giugno mese delle tasse: al fisco oltre 53 miliardi

Con giugno, il fisco comincia seriamente a presentare il conto ai contribuenti italiani. Entro il 30, infatti – tra le ritenute Irpef dei dipendenti e dei collaboratori, la Tasi/Imu, l’Iva, l’Ires, l’Irpef riconducibile alle partite Iva, l’Irap, la Tari e tutta una serie di altre imposte minori – le famiglie, le imprese e i lavoratori autonomi dovranno versare 53,3 miliardi di euro di tasse. Continua a leggere “Mano al portafoglio, giugno mese delle tasse: al fisco oltre 53 miliardi”

Festività, in Italia al lavoro 5 milioni di dipendenti. Regione Veneto: ora basta

di Giorgio Gasco*

Venticinque aprile, Primo Maggio. Nonostante le polemiche e le prese di posizione dei sindacati, in questi due giorni festivi quasi 5 milioni di italiani li trascorreranno al lavoro. Praticamente, come segnala la Cgia di Mestre, un occupato su 5 sarà tra le corsie o dietro i banconi di super-iper mercati. Oppure, sempre secondo una rilevazione dell’associazione artigiani, negli alberghi/ristoranti settore che vedrà in attività 688.300 lavoratori, che incidono sul totale degli occupati dipendenti dello stesso settore per il 68,3%. Analizzando gli altri comparti, seguono gli addetti al commercio (579.000 unità, il 29,6% del totale), della Pubblica amministrazione (329.100 dipendenti, il 25,9%), della sanità (686.300, il 23%) e dei trasporti (215.600, il 22,7%). Continua a leggere “Festività, in Italia al lavoro 5 milioni di dipendenti. Regione Veneto: ora basta”