Il Codivilla Putti: un patrimonio storico e ambientale da tutelare

di Nelli-Elena Vanzan Marchini*

 Nel 1909 il medico ampezzano Angelo Majoni voleva aprire a Cortina un Centro per la Cura della Tubercolosi Polmonare, ritenendo che il suo clima  fosse indicato per il trattamento di questa patologia allora molto diffusa. L’imponente edificio, appena costruito in località Cademai, sembrava adatto allo scopo per la sua ubicazione nel verde e circondato com’era dalle Dolomiti, ma la famiglia cortinese Verzi lo acquistò per farne  il “Grand Hotel des Alpes”.

Continua a leggere “Il Codivilla Putti: un patrimonio storico e ambientale da tutelare”