La comunicazione deviata (ma solo per gli altri) e la fine della verità

di Corrado Poli*

Nel dibattito politico di oggi imperano due mostri. L’uno sembrerebbe
l’opposto dell’altro, ma in realtà si somigliano in modo sconcertante: essi
sono il “complottismo” e il “comunicazionismo”. Continua a leggere “La comunicazione deviata (ma solo per gli altri) e la fine della verità”

VERSO LE ELEZIONI. Da Caorle a Bruxelles: Rosanna Conte è pronta a spiccare il volo con la Lega verso il Parlamento Europeo

di Andrea Piccolo*

Avvocato, con competenze specifiche in diritto bancario e societario, laureata all’Università di Bologna, Rosanna Conte, 51 anni, è uno dei nomi nuovi che la Lega propone per il prossimo Parlamento Europeo nella Circoscrizione comprendente Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige. Continua a leggere “VERSO LE ELEZIONI. Da Caorle a Bruxelles: Rosanna Conte è pronta a spiccare il volo con la Lega verso il Parlamento Europeo”

VERSO LE ELEZIONI. Pignedoli (M5s): Vogliamo essere l’ago della bilancia all’interno del Parlamento Europeo

di Gigi Fincato*

 

Emiliana, trentacinquenne, giornalista del quotidiano Il Resto del Carlino di Bologna, dove si occupa di cronaca nera e giudiziaria, Sabrina Pignedoli è arrivata alla sua prima esperienza politica come capolista del Movimento Cinque Stelle alle elezioni europee dopo una laurea al Dams in storia del cinema ed una seconda in economia internazionale a Reggio Emilia.

Continua a leggere “VERSO LE ELEZIONI. Pignedoli (M5s): Vogliamo essere l’ago della bilancia all’interno del Parlamento Europeo”

VERSO LE ELEZIONI. Borrelli (+Europa): il Veneto unisca le eccellenze, avrà più peso in Europa

di Giorgio Gasco*

Ha impiegato tutte le sue forze per convincere Di Maio & C. ad ad abbandonare il gruppo degli euro-scettici (Efdd) per approdare a quello dei moderati dei liberali (Alde). L’obiettivo era quello di dare a Cinquestelle una parvenza di moderazione anche in senso europeista. Invece, niente: dal braccio di ferro ne è uscito sconfitto e a quel punto non gli è rimasto che salutare la compagnia pentastellata e migrare lui, da solo, nell’Alde. Continua a leggere “VERSO LE ELEZIONI. Borrelli (+Europa): il Veneto unisca le eccellenze, avrà più peso in Europa”

VERSO LE EUROPEE. Gardini (Fdi): Ora un nuovo centrodestra per un’Italia più forte nell’Unione

di Giorgio Gasco*

Una che arriva, una che va. Ritorni e addii. Per una, la lombarda Irene Pivetti, che torna alla politica scegliendo Forza Italia, c’è una, Elisabetta Gardini, che sisepara proprio dal partito di Silvio Berlusconi. Una scelta che non è stata indolore per la pluri-eurodeputata veneta, a Strasburgo dal 2008 quando entrò al posto di Renato Brunetta. Continua a leggere “VERSO LE EUROPEE. Gardini (Fdi): Ora un nuovo centrodestra per un’Italia più forte nell’Unione”

VERSO LE EUROPEE. Calenda (Pd): tagli a scuola e sanità, questo governo impoverisce l’Italia

di Giorgio Gasco*

L’Europa delle nazione esiste, ma non funziona. Fuori dalla Ue Polonia e Ungheria perché sono anti-Bruxelles, sono anti-democratiche e destabilizzano l’economia continentale. Il voto anticipato ci sarà, non come conseguenza delle le elezioni europee ma quando Lega e Cinquestelle, che stanno tagliando a go-go i fondi alla scuola, dovranno scrivere il Def. Quanto al Pd, basta con la guerra interna, si punti sull’Italia seria. Continua a leggere “VERSO LE EUROPEE. Calenda (Pd): tagli a scuola e sanità, questo governo impoverisce l’Italia”

Verso le europee Zoggia (sindaco Fi): “Dall’Europa più rispetto per il Veneto laborioso”

di Giorgio Gasco*

Un sindaco veneto, in carica, in lista per le europee. Valerio Zoggia, classe 1949, è al secondo mandato come primo cittadino di Jesolo, la perla veneta della riviera adriatica. A sceglierlo sono stati i vertici di Forza Italia “perché porta in dote la sua esperienza di amministratore vicino alle tematiche del turismo e dell’economia di questo territorio tra mare, laguna e entroterra, ma anche della caccia e della pesca, come da tradizione familiare consolidata”. Continua a leggere “Verso le europee Zoggia (sindaco Fi): “Dall’Europa più rispetto per il Veneto laborioso””

Verso il voto europeo. Feltrin: Lega e M5S momento della verità per il post elezioni

di Giorgio Gasco*

Venti liste, 254 candidati per 14 posti all’europarlamento di Strasburgo. Questa la fotografia della circoscrizione Nordest che comprende Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Si vota il 26 maggio, dalle 7 alle 23 ma le operazioni di voto in altri Paesi Ue avranno già inizio il 22 maggio, i risultati verranno comunque resi noti solamente con tutte le urne chiuse. Continua a leggere “Verso il voto europeo. Feltrin: Lega e M5S momento della verità per il post elezioni”

Berlato (Fdi): dopo le europee elezioni e un nuovo centrodestra con la Lega

di Giorgio Gasco*

Come dare torto a Giorgia Meloni, che dopo il voto in Basilicata, in un’intervista al Corriere dice che “sono solo due le forse che crescono di elezione in elezioni: Fratelli d’Italia e la Lega”. Gli eredi di An sembrano aver intrapreso una strada in discesa come il partito di Salvini, entrambi parte, finora, del centrodestra ideato 25 anni fa da Berlusconi e Bossi. Ma nel quarto di secolo trascorso, Forza Italia ha perso smalto e oggi è relegata a terza gamba della coalizione, il cui posto è stato occupato proprio da Fdi grazie al 6% dei consensi incassati in Basilicata e il 7% in Abruzzo. Continua a leggere “Berlato (Fdi): dopo le europee elezioni e un nuovo centrodestra con la Lega”