In Veneto sottratti all’erario 9 miliardi. L’evasione è scesa al 13.8 per cento

Nel 2016 l’evasione stimata nel Veneto è stata del 13,8 per cento. Ciò vuol dire che per ogni 100 euro di gettito incassato dal fisco, 13,8 sono rimasti illegalmente nelle tasche degli evasori. In termini assoluti, invece, sono 9 i miliardi di euro che in quell’anno sono stati sottratti all’erario. A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA. Continua a leggere “In Veneto sottratti all’erario 9 miliardi. L’evasione è scesa al 13.8 per cento”

Tasse, negli ultimi 20 anni sono aumentate di 200 miliardi. Evasione: sottratti al fisco 114 miliardi

Dall’Ufficio studi della CGIA segnalano che negli ultimi 20 anni (1997-2017) il peso delle tasse in capo ai 41 milioni di contribuenti italiani è aumentato di quasi 200 miliardi di euro (per la precisione 198). Una cifra da far tremare i polsi e che rende immediatamente l’idea di quanto le richieste dell’erario siano diventate spaventosamente onerose. Continua a leggere “Tasse, negli ultimi 20 anni sono aumentate di 200 miliardi. Evasione: sottratti al fisco 114 miliardi”

Condoni: in 45 anni incassati quasi 132 miliardi. Evasione fiscale al top in Calabria

Negli ultimi 45 anni, afferma l’Ufficio studi della CGIA, tra scudi, concordati, sanatorie, condoni, etc., l’erario ha incassato 131,8 miliardi di euro (valori rivalutati al 2017). Considerando i gettiti delle singole misure attualizzate al 2017, l’operazione più  “vantaggiosa” per le casse dello Stato è stata la sanatoria fiscale introdotta nel 2003 che ha permesso al fisco di riscuotere 34,1 miliardi di euro. Continua a leggere “Condoni: in 45 anni incassati quasi 132 miliardi. Evasione fiscale al top in Calabria”

Evasione ancora molto alta: il record al Sud. Professionisti nel mirino

E’ anvora l’evasione uno dei mali dell’Italia, nonostante sia in diminuzione, come mostra l’analisi della Cgia di Mestre, è sempre molta alta, soprattutto in alcuni settori. A seguito della non corretta dichiarazione dei redditi, sono presenti 93,2 miliardi di euro di imponibile evaso imputabili direttamente alle imprese  e alle partite Iva. In altre parole, l’incidenza dell’evasione attribuibile alle aziende sul totale del valore aggiunto prodotto dall’economia non osservata (207,5 miliardi) è pari al 44,9 per cento. Continua a leggere “Evasione ancora molto alta: il record al Sud. Professionisti nel mirino”