Michielli (Federalberghi): “Locazione turistica, vicini al traguardo”

“Siamo finalmente prossimi al traguardo”. Così il presidente di Federalberghi Veneto Marco Michielli accoglie il via libera della VI Commissione del Consiglio regionale al disegno di legge sul codice identificativo per gli alloggi in locazione turistica.

Uno step decisivo, quello compiuto oggi, verso l’approvazione di misure rivolte a una fascia consistente del settore ricettivo, concepite per contrastare il fenomeno dell’abusivismo. Il disegno di legge ora passa all’esame dell’assemblea di palazzo Ferro Fini per il definitivo via libera.

 “Un grazie a tutta la Commissione competente, e in particolar modo all’assessore al Turismo Federico Caner che molto si sta spendendo per far sì che la regione Veneto si doti di questo prezioso strumento – afferma Michielli – Se poi il ministro Centinaio riterrà di adottare il codice identificativo anche a livello nazionale, ben venga. Intanto il Veneto procede spedito verso la meta”.

Airbnb. Michielli (Federalberghi Veneto): “Il governo smetta di farsi prendere in giro. Reagisca”

“È ora di finirla: il governo italiano smetta di farsi prendere in giro da questi monopolisti. Siamo bravissimi a perseguire un esercente per lo scontrino di un caffè, incapaci di pretendere e riscuotere quanto dovuto da questi giganti del web, e parliamo di centinaia di milioni di euro”. Continua a leggere “Airbnb. Michielli (Federalberghi Veneto): “Il governo smetta di farsi prendere in giro. Reagisca””

I portali ingrassano, i centri storici si svuotano e dilaga il sommerso turistico

“I portali ingrassano, a danno degli abitanti che sono costretti a lasciare i centri storici. Viene così tradita la promessa, per il turista, di vivere un’esperienza autentica”. A lanciare l’allarme, chiedendo al governo quali misure intenda adottare per arginare il problema, è il presidente di Federalberghi Veneto, Marco Michielli, intervenuto oggi a Roma alla giunta nazionale di Federalberghi, presente il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Gianmarco Centinaio. Continua a leggere “I portali ingrassano, i centri storici si svuotano e dilaga il sommerso turistico”

Stagione turistica in chiaroscuro secondo Federalberghi Fvg ma si spera ancora in settembre

(LL) – Bilancio estivo in chiaroscuro, finora, per le strutture ricettive del Friuli Venezia Giulia. Pur considerando  il periodo di Ferragosto da “tutto esaurito” ovunque, a luglio i riscontri non sono stati positivi. Continua a leggere “Stagione turistica in chiaroscuro secondo Federalberghi Fvg ma si spera ancora in settembre”

Affitti turistici, nuove norme regionali contro l’abusivismo. Michielli (Federalberghi): “Veneto all’avanguardia nella legalità”

“Ringrazio l’assessore Caner e lo staff della Regione Veneto per il lavoro, durato un anno, che ha portato a questa proposta legislativa evitandone l’impugnabilità da parte al Consiglio dei ministri, com’è invece avvenuto in Lombardia per una legge analoga”. Continua a leggere “Affitti turistici, nuove norme regionali contro l’abusivismo. Michielli (Federalberghi): “Veneto all’avanguardia nella legalità””

Sicuri sotto il sole, campagna di Federalberghi a Ulss 4

 

Salute e turismo: parte nel litorale veneto, da un’idea di Federalberghi, il progetto ‘Sicuri sotto il sole’, presentato questa mattina a Palazzo Balbi a Venezia, sede della Giunta regionale. Sarà Confturismo Veneto a coordinare il fronte delle imprese coinvolte nel progetto, da quelle aderenti a Faita per il turismo all’aria aperta (campeggi e villaggi turistici), alle strutture ricettive di Federalberghi Veneto. Continua a leggere “Sicuri sotto il sole, campagna di Federalberghi a Ulss 4”

Michielli (Federalberghi) “Venezia a numero chiuso. Stringere i controlli su B&B e case in affitto”

di Giorgio Gasco*

Il Veneto sempre primo nella classifica del turismo nel nostro Paese. Lo dicono i dati raccolti dalla Regione riferiti al 2017. Batte tutti, con la cifra record che sfiora i 70 milioni. Meglio, 69 milioni di presenze (turisti che pernottano per almeno due giorni) contro i 65 milioni del 2016, e 19 milioni di arrivi (chi ha dormito almeno una notte). Continua a leggere “Michielli (Federalberghi) “Venezia a numero chiuso. Stringere i controlli su B&B e case in affitto””

Boom di turisti, Pasqua e Pasquetta col pienone

Pasqua 2018: per Federalberghi Veneto un bilancio positivo, dalla montagna al mare, dalle città d’arte alle terme, al lago di Garda.

L’occupazione media delle camere negli hotel di tutte le destinazioni è stata dell’85% circa, con punte del 100% alle terme di Abano-Montegrotto. Tra le città d’arte, Venezia e Verona sono state letteralmente prese d’assalto, con il trasporto lagunare messo a dura prova da una folla colossale di turisti, le autostrade verso le spiagge e la montagna intasate per l’esodo della Pasquetta, e i parcheggi pieni nelle città d’arte.

“è andata bene, anche se come spesso ultimamente assistiamo sempre più a un turismo di quantità che di qualità – commenta il presidente regionale di Confturismo e di Federalberghi Veneto Marco Michielli – L’immagine dei turisti che ieri ballavano nudi a un passo da Rialto la dice lunga. Per non parlare di quelli assiepati lungo le rive dei canali o sulla scalinata della stazione di Santa Lucia, tutti a banchettare allegramente spargendo rifiuti”.

“Tornando a più edificanti argomenti, le Dolomiti venete hanno regalato due intere giornate di splendido sole e la neve caduta in montagna ha favorito l’arrivo di molti turisti, con Cortina che si conferma regina, e che avrà le piste aperte fino a maggio – prosegue Michielli – In barba ai meteo-terroristi che avevano annunciato acqua alta a Venezia e pioggia in altre località, il bel tempo ha fatto registrare il sold out in tutte le località, spiagge comprese, con Jesolo che ha visto aperti 78 hotel, Sottomarina e Chioggia al completo”.

Secondo uno studio di Federalberghi, la spesa media pro-capite dei turisti è stata di circa 350 euro e, come sottolinea il presidente di Federalberghi Veneto, circa il 60% ha prenotato la stanza rivolgendosi direttamente alla struttura. “è il primo segnale che la tendenza si sta invertendo – conclude Michielli – I consumatori stanno finalmente capendo che la prenotazione diretta nei siti degli alberghi, o via telefono, è più conveniente rispetto a quella fatta nei grandi portali”.


 

Patto delle Dolomiti tra Federalberghi di Veneto, Friuli VG, Trento e Bolzano. Zaia: “Grazie per sostenere la candidatura alle Olimpiadi 2026

Il Veneto assieme al Friuli Venezia Giulia e alle province autonome di Trento e Bolzano daranno vita al più grande comprensorio sciistico del mondo. Ne sono convinti i presidenti delle rispettive Federalberghi, che ieri si sono riuniti a Roma per costituire un gruppo di lavoro che dallo scenario delle Dolomiti guardi a un progetto di politica unitaria con programmi comuni di valorizzazione e promozione di uno tra i più suggestivi paesaggi promossi dall’Unesco a patrimonio dell’umanità. Continua a leggere “Patto delle Dolomiti tra Federalberghi di Veneto, Friuli VG, Trento e Bolzano. Zaia: “Grazie per sostenere la candidatura alle Olimpiadi 2026”

Lettera aperta ai candidati. Michielli (Federalberghi): “Dalla lotta all’abusivismo alla banda larga”

di Marco Michielli]

“Non importa da che parte o per chi, ma andate a votare. Riempie di tristezza il vento di disaffezione che aleggia tra i votanti, ricorda quello che spira tra l’elettorato americano. Noi abbiamo una tradizione ben diversa, di partecipazione”.“Non importa da che parte o per chi, ma andate a votare. Riempie di tristezza il vento di disaffezione che aleggia tra i votanti, ricorda quello che spira tra l’elettorato americano. Continua a leggere “Lettera aperta ai candidati. Michielli (Federalberghi): “Dalla lotta all’abusivismo alla banda larga””