Il matrimonio e l’insostenibile pesantezza della sostenibilità

di Corrado Poli*

L’aggettivo “sostenibile” è diventato ormai insopportabile. È stato inflazionato e ha perso ogni significato diventando erroneamente sostitutivo di ecologico o ambientalista. In effetti un’opera o un progetto “sostenibile”, oggi, è quanto di meno ecologista ci sia. Lo spiego con la seguente metafora che introduce il mio libro POLITICA e NATURA (traduzione italiana di ENVIRONMENTAL POLITICS) che il 21 maggio presenterò anche a Rovigo.

Continua a leggere “Il matrimonio e l’insostenibile pesantezza della sostenibilità”