Attività motoria e terza età: indispensabile o mito da sfatare?

di Silvia Losego*

Continuo il mio viaggio nel percorso di vita dell’anziano e mi addentro in un ambito a me congeniale: l’attività fisica.

Si sente parlare spesso della necessità per l’anziano di svolgere attività fisica e, anche nel caso delle persone istituzionalizzate, sembra che il primum movens sia l’urgenza di essere riabilitati e di fare attività motoria. Continua a leggere “Attività motoria e terza età: indispensabile o mito da sfatare?”

La perdita di muscolo è come una malattia: colpevoli malnutrizione e scarso movimento

 Esiste una correlazione lineare e inevitabile se non riconosciuta e trattata tra perdita di massa muscolare, malnutrizione e cachessia.
Una serie di eventi i cui effetti si sommano in termini di gravità come una valanga.
La malnutrizione è una condizione praticamente ‘epidemica’ nella popolazione
anziana con malattie croniche e negli ultimi anni gli esperti ne hanno calcolato gli
effetti in termini di comorbidità (ossia la presenza di patologie concomitanti
collegate alla prima), rischio aumentato di ricoveri ospedalieri e mortalità
evitabile. Continua a leggere “La perdita di muscolo è come una malattia: colpevoli malnutrizione e scarso movimento”