Vinitaly: le bottiglie della vendemmia sociale per i pazienti oncologici

Brindisi e solidarietà al Vinitaly, nello stand della Regione Veneto, con le bottiglie della prima vendemmia sociale realizzata per la Fondazione Altre Parole Onlus di Cittadella, che da anni si occupa di umanizzare le cure oncologiche e di coinvolgere i pazienti in esperienze e percorsi di vita, amicizia e condivisione sociale. Continua a leggere “Vinitaly: le bottiglie della vendemmia sociale per i pazienti oncologici”

Oncologia e cronicità, le nuove sfide

l tema dell’assistenza alla cronicità si lega inevitabilmente a quello dell’invecchiamento della popolazione, essendo il paziente di riferimento spesso una persona, per lo più anziana, affetta da più patologie croniche incidenti contemporaneamente (comorbidità o multimorbidità), le cui esigenze assistenziali sono determinate non solo da fattori legati alle condizioni cliniche, ma anche ad altri determinanti (status socio-familiare, ambientale, accessibilità alle cure, ecc.). Continua a leggere “Oncologia e cronicità, le nuove sfide”

La sanità “in rete” per mettere il malato al centro

Alla rete oncologica veneta si è recentemente aggiunta la rete ematologica regionale, concludendo il quadro organizzativo della diagnosi e trattamento dei tumori in regione Veneto. I pilastri attuativi delle due reti sono il modello Hub&Spoke, una peculiare metodologia di analisi e scelta dell’innovazione che privilegia la vera innovazione, un’organizzazione della ricerca che evita la polverizzazione dei finanziamenti e un rapporto continuo e privilegiato con le associazioni dei pazienti chiamate ad una partecipazione attiva delle scelte.

Continua a leggere “La sanità “in rete” per mettere il malato al centro”

Due giovani “super oncologhe” venete leader al meeting di Chicago

“Grandi notizie per la ricerca oncologica veneta arrivano dagli Stati Uniti, una prestigiosa conferma delle capacità e della qualità espressa dalla nostra sanità, con due enormi soddisfazioni, che rispondono al nome di Francesca Battaglin, dell’Istituto Oncologico Veneto di Padova e di Luisa Carbognin dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Hanno meno di 70 anni in due, 33 e 34 anni, e sono già al vertice mondiale. Grandi donne, grandi venete, alle quali faccio, con orgoglio, i miei complimenti”. Continua a leggere “Due giovani “super oncologhe” venete leader al meeting di Chicago”

L’immuno-oncologia come terapia del cancro: Veneto regione benchmark in Italia

L’innovazione farmaceutica pone nuove sfide per la sostenibilità della spesa pubblica in ambito sanitario. Nuove terapie che hanno sicuramente un maggior impatto dal punto di vista economico, ma che garantiscono maggior efficacia. Continua a leggere “L’immuno-oncologia come terapia del cancro: Veneto regione benchmark in Italia”