Risparmiatori truffati, la Corte dei Conti registra il decreto. D’Incà (M5S): “Soddisfatti per i passi in avanti”

“Esprimo tutta la mia soddisfazione e quella del Movimento 5 Stelle per i grandi passi avanti che stiamo facendo verso la restituzione dei soldi ai truffati delle banche venete. In Legge di bilancio abbiamo previsto il fondo da 1575 milioni di euro in tre anni per mantenere le promesse fatte durante la campagna elettorale”.