Accordo di collaborazione per i rimpatri volontari assisti tra la Regione Fvg e le Prefetture

(LL) – “Stiamo controllando i confini via mare, vogliamo controllare anche quelli via terra con ogni mezzo possibile”. Lo ha detto il ministro dell’interno, Matteo Salvini, oggi a Trieste, riferendosi agli arrivi di migranti in Italia attraverso la rotta balcanica, in occasione dell’accordo di collaborazione  che il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha siglato a Trieste con il commissario di Governo del capoluogo giuliano, Valerio Valenti, e i prefetti di Gorizia, Massimo Marchesiello, di Udine, Angelo Ciuni, e di Pordenone, Maria Rosaria Maiorino, alla presenza del vicepremier. Continua a leggere “Accordo di collaborazione per i rimpatri volontari assisti tra la Regione Fvg e le Prefetture”

Porti del FVG. Protocolli di legalità per i lavori pubblici. Per Salvini “prevenire è meglio che curare”.

(LL) – Rafforzare le misure di prevenzione e contrasto ai tentativi di infiltrazione criminale e mafiosa nel settore degli affidamenti pubblici di contratti di appalti e di concessioni relativamente a lavori, servizi e forniture nei porti di Trieste e Monfalcone e nel Porto Vecchio del capoluogo giuliano. Continua a leggere “Porti del FVG. Protocolli di legalità per i lavori pubblici. Per Salvini “prevenire è meglio che curare”.”

Imbrattata con la scritta “Salvini muori” la sede regionale della Lega in Friuli Venezia Giulia

di Lucio Leonardelli*

La cronaca politica si infiamma in modo increscioso anche in Friuli Venezia Giulia dove la sede regionale della Lega a Reana del Roiale è stata imbrattata la scorsa notte dalla scritta sul muro “Salvini muori”, fatto avvenuto peraltro dopo che nel pomeriggio di ieri al leader leghista e Ministro dell’Interno era stata recapitata una busta contenente una pallottola di calibro 9. Continua a leggere “Imbrattata con la scritta “Salvini muori” la sede regionale della Lega in Friuli Venezia Giulia”

Autonomia, altro rinvio Salvini-Zaia ostaggi di Conte e Di Maio

di Giorgio Gasco*

Il comunicato finale è scarno, apolitico come deve necessariamente essere: “Il ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani ha svolto una informativa al Consiglio dei ministri al fine di concordare il percorso di attuazione dell’autonomia differenziata prevista dall’art. 116, terzo comma, della Costituzione e richiesta dalle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna”. Continua a leggere “Autonomia, altro rinvio Salvini-Zaia ostaggi di Conte e Di Maio”

Autonomia. Zaia: “Grazie a Salvini, ora una preintesa da inviare al parlamento”

“Sono grato al vicepresidente del Consiglio Salvini per aver assicurato che l’inizio del percorso dell’autonomia sarà concretizzato prima delle elezioni europee. È la conferma della volontà di andare avanti con un progetto voluto dai Veneti ma ormai condiviso da moltissimi italiani”. Continua a leggere “Autonomia. Zaia: “Grazie a Salvini, ora una preintesa da inviare al parlamento””

Veneto. Zaia e l’autonomia: siamo in buone mani, Conte e Salvini troveranno la quadra

di Giorgio Gasco*

Annunci poi rinvii. Altri annunci e altri rinvii. L’autonomia per il Veneto sembra la storia del”sior Intento che dura tanto tempo che mai no a se destriga vuto che te a conta o vuto che te a diga?”. E si è arrivati ai primi di marzo, quando stando a quella lunga sequela di annunci, quasi tutto doveva essere fatto o meglio tutto sarebbe dovuto essere al vaglio del Parlamento. Invece, siamo ancora al palo anche se la consapevolezza di fare cosa buona e giusta prevale sullo sconforto. Continua a leggere “Veneto. Zaia e l’autonomia: siamo in buone mani, Conte e Salvini troveranno la quadra”

Foiba di Basovizza, celebrazione solenne. Salvini: “Non ci sono morti di serie A e vittime di serie B”. Presente Tajani

di Lucio Leonardelli*

“I bimbi morti nelle foibe e i bimbi di Auschwitz sono uguali. Non esistono martiri di serie A e vittime di serie B. Non esiste un però per Auschwitz e un però a Basovizza. Sono criminali gli uni e sono criminali gli altri. Farò di tutto perchè i nostri ragazzi studino sui libri di storia tutti i morti, per l’Italia e nel nome dell’Italia”. Continua a leggere “Foiba di Basovizza, celebrazione solenne. Salvini: “Non ci sono morti di serie A e vittime di serie B”. Presente Tajani”

Zaia: “Ha ragione Salvini, il vero volontariato va tutelato, si metta mano alla manovra”

“Una persona ogni cinque in Veneto fa volontariato e quest’ultimo è parte integrante della nostra società. È giusto smascherare e punire chi fa solo finta di essere volontario, ma di questi furbi nel Veneto credo non ce ne siano. Pertanto ben venga l’impegno del vicepremier Matteo Salvini che, attraverso la posizione ribadita oggi, ha annunciato che mediante modifiche alla manovra andrà a tutelare le associazioni che utilizzano soltanto a scopi sociali i loro fondi, facendo in modo che il volontariato puro e reale non sia in alcun modo penalizzato. Continua a leggere “Zaia: “Ha ragione Salvini, il vero volontariato va tutelato, si metta mano alla manovra””

Forum su Destinazione Nord. Salvini esalta la “virtuosità” del Friuli Venezia Giulia

Lucio Leonardelli*

“Il Friuli Venezia Giulia governato da Massimiliano Fedriga è un modello virtuoso di buona gestione e di autonomia reale che punteremo a sviluppare ulteriormente”. A dirlo è stato oggi a Milano il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a margine del forum Italia Destinazione Europa a cui ha preso parte assieme allo stesso Fedriga e al governatore della Lombardia, Attilio Fontana. Continua a leggere “Forum su Destinazione Nord. Salvini esalta la “virtuosità” del Friuli Venezia Giulia”