Verso Santiago. La salita verso Foncebadon. E’ la bellezza rurale

di Salvo Ingargiola*

Il mattino dopo ci aspetta una dura salita. Il cammino entra nel vivo e, gradualmente, si riempie di silenzio.  Quando lasciamo alle spalle Santa Catalina, il paesaggio intorno a noi inizia a farsi più austero. E’ una giornata soleggiata, molto calda. La salita più impegnativa è quella che ci porta a Rabanal del Camino, un piccolo borgo che intreccia arte, fede e storia.

Continua a leggere “Verso Santiago. La salita verso Foncebadon. E’ la bellezza rurale”

La meraviglia di Astorga. Gaudi on the Camino! 

di Salvo Ingargiola*

Il mattino dopo, dopo aver dormito più di dieci ore e soprattutto dopo aver superato la fatica dello zaino pesante (vi consigliamo di partire con meno di 10 chili, considerando che in ostelli e alberghi è possibile lavarsi i vestiti e lasciarli asciugare in poco tempo), ci rimettiamo in cammino un po’ tardi, intorno alle 9. Continua a leggere “La meraviglia di Astorga. Gaudi on the Camino! “

Buen camino! Destinazione Santiago!

di Salvo Ingargiola*

Una minestra vegetale con dei tozzi di pane, un po’ di vino rosso e un’amaca su cui distenderci dopo avere percorso i primi 27 km di cammino. Non ci serve altro per entrare nel ritmo di Santiago.  Siamo in quattro intorno al tavolo e San Martino del Camino, un borgo poco fuori Leon totalmente immerso nella campagna e nel silenzio, è solo la destinazione della prima tappa del Cammino di Santiago.