Scuola: 7800 cattedre vacanti. Donazzan: “Inizio all’insegna della precarietà”. Ecco l’elenco dei posti vuoti

Mancano tre settimane al suono della prima campanella dell’anno scolastico 2019-2020 e nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado del Veneto mancano 7821 insegnanti, di cui 2284 di sostegno. Continua a leggere “Scuola: 7800 cattedre vacanti. Donazzan: “Inizio all’insegna della precarietà”. Ecco l’elenco dei posti vuoti”

Scuola, in Veneto buoni-libro fino a 200 euro per studenti a basso reddito

Studenti e famiglie meno abbienti potranno beneficiare fino a 200 euro di buono-libri per l’acquisto di libri di testo e contenuti didattici alternativi, comprese le dotazioni tecnologiche. Lo prevede la Giunta regionale del Veneto che, anche per L’anno scolastico (2019-2020), su proposta dell’assessore alla scuola Elena Donazzan, ha avviato il bando per erogare il contributo destinato agli studenti della scuola dell’obbligo, nonché delle scuole secondarie superiore e degli istituti di formazione professionale. Continua a leggere “Scuola, in Veneto buoni-libro fino a 200 euro per studenti a basso reddito”

Scuola, in Veneto un ragazzo su 9 lascia gli studi. Meno abbandoni della media nazionale.

In Veneto un ragazzo su 9 abbandona la scuola, con al massimo la licenza di terza media in tasca. I dati forniti dall’Ufficio scolastico regionale dimostrano che in Veneto il fenomeno dei ‘drop-out’, vale a dire degli abbandoni precoci dell’istruzione o formazione scolastica senza aver raggiunto un titolo di studio secondario,  è meno accentuato della media nazionale.

Continua a leggere “Scuola, in Veneto un ragazzo su 9 lascia gli studi. Meno abbandoni della media nazionale.”

Scuola: attuazione al titolo V sull’autonomia per le competenze sulla scuola. Rosolen (FVG) ipotizza l’asse con il Veneto

(LL) – Un asse del Nordest con il Veneto per accelerare il potenziamento delle competenze nell’ambito scolasticio. Lo ha prospettato in una nota Alessia Rosolen, assessore regionale a Lavoro, Formazione e Istruzione del Fvg, evidenziando come “la madre di tutte le partite, sul comparto, è dare attuazione al titolo V sull’autonomia, come ampiamente previsto dallo Statuto”. Continua a leggere “Scuola: attuazione al titolo V sull’autonomia per le competenze sulla scuola. Rosolen (FVG) ipotizza l’asse con il Veneto”

A Padova la IV. edizione di Expo delle professioni. Tra le novità la nuova location al Talent Lab

Come orientare i più giovani ad un percorso di studi consapevole? Come avvicinarli alla professione che sognano? Come toccare con mano la professione che sentono più vicina a loro? Continua a leggere “A Padova la IV. edizione di Expo delle professioni. Tra le novità la nuova location al Talent Lab”

Scrive a Babbo Natale per non perdere la maestra. Donazzan: “Con autonomia le cose cambieranno”

“Esprimo la mia vicinanza al piccolo Luca. La lettera che ha inteso destinare a Babbo
Natale è veramente toccante: ci dimostra in maniera tangibile l’intensità del rapporto che va ad instaurarsi tra corpo docente ed alunni e soprattutto la necessità per questi ultimi di fissare dei punti di riferimento durante il percorso scolastico, ancor più nell’ambito dell’istruzione primaria”
Lo dice l’Assessore regionale al Lavoro, Formazione e Istruzione Elena Donazzan, intervenendo sul toccante episodio accaduto a San Pietro di Feletto (TV), dove un bambino ha scritto a Babbo Natale per non perdere la sua maestra in procinto di cambiare Città per motivi personali.
“Siamo costretti invece ad accettare ad ogni inizio anno scolastico – aggiunge
l’Assessore della Regione – il valzer delle cattedre e, successivamente, le tante
richieste di ‘riavvicinamento’ dei maestri e dei professori provenienti da altre regioni. Il neo insediato Ministro all’Istruzione Marco Bussetti ha recentemente accennato alla possibilità di riprendere il cammino verso assunzioni su ‘base regionale’: un tema che condivido, ma sul quale ormai i Veneti attendono si passi dalle parole ai fatti”. “La strada più breve – indica – è il pieno raggiungimento dell’Autonomia così come è stata richiesta dalla Regione del Veneto, che passi tramite il riconoscimento di competenze specifiche nel comparto scuola permettendo di prevedere, oltre a concorsi e organici collegati al territorio, premialità effettive per i nostri tanti bravi docenti”.
“Babbo Natale quasi sicuramente non riuscirà ad assecondare questo desiderio –
conclude l’Assessore – ma al piccolo Luca voglio fare personalmente una promessa:
non verrà mai meno il mio impegno per migliorare la scuola del Veneto, anche
passando per l’ottenimento di tutte quelle competenze in materia che la nostra Regione ha dimostrato di meritare e di saper gestire al meglio”.

Il diritto dei giovani a ribellarsi

 di Robin

In questi giorni fanno discutere (dell’universo mondo) i video della violenza di alcuni studenti verso i professori. A che punto siamo arrivati! Non c’è più buona educazione! Ma questo avviene solo negli istituti frequentati dai poveri mentre nei licei sono tutti bravi! E la chiosa finale: ai nostri tempi era diverso e noi rispettavamo gli insegnanti e studiavamo davvero.

Continua a leggere “Il diritto dei giovani a ribellarsi”

“Sì, possiamo cambiare” una strada per combattere bullismo e cyber bullismo

“Sì possiamo cambiare” è un progetto del Centro Servizio Volontariato di Padova pensato per gli studenti delle scuole medie e superiori. Nato come progetto di riconciliazione, misura alternativa alla sospensione scolastica, parte dalla necessità di dare un’opportunità di cambiamento ai “ragazzi discoli”, come li definiva Don Milani, e si ispira al suo insegnamento: è necessario seguire soprattutto quei ragazzi che non sembrano avere opportunità e, da scarto, trasformali in potenziale per sé e per gli “altri”. Continua a leggere ““Sì, possiamo cambiare” una strada per combattere bullismo e cyber bullismo”

Scuola: latte e formaggi in classe per 35mila alunni. In Veneto al via la campagna educativa negli istituti

Parte in Veneto la nuova campagna educativa “latte nelle scuole”. Al rientro in classe, dopo le vacanze di Pasqua, 35 mila alunni delle scuole primarie di Padova, Treviso e Vicenza ogni settimana faranno merenda con latte biologico e yogurt da latte fresco, scopriranno cosa avviene nelle latterie e riceveranno una borsa di prodotti lattiero-caseari da consumare in famiglia. Continua a leggere “Scuola: latte e formaggi in classe per 35mila alunni. In Veneto al via la campagna educativa negli istituti”

Caos maestre diplomate. Donazzan: “Unico requisito sapere insegnare”

“Ancora una volta la scuola è nel caos e questa volta con l’aggravante, per docenti,
alunni e famiglie, di essere nel pieno dell’anno scolastico. Mi chiedo perché i giudici
non abbiano anche tenuto conto del buon senso e della buona funzionalità della scuola;
mi chiedo come si possano trattare così migliaia di docenti che, dopo anni di
insegnamento e con una abilitazione sul campo, si ritrovano in una condizione
peggiore della precedente”. Continua a leggere “Caos maestre diplomate. Donazzan: “Unico requisito sapere insegnare””