Venga a prendere un Tè da noi, la cerimonia a Casa Carraresi

In Giappone il tè veniva usato dai monaci buddhisti come medicamento e tonico, per evitare di assopirsi durante le lunghe meditazioni, successivamente divenne un rito, che oggi viene considerato una delle più importati arti tradizionali giapponesi che esiste da oltre 500 anni. Continua a leggere “Venga a prendere un Tè da noi, la cerimonia a Casa Carraresi”

Treviso. A mente aperta, incontri sul mondo che cambia

Non ci può essere crescita senza un sereno confronto e non importa se si parte da posizioni le più diverse e lontane. Se il confronto è sereno, se nessuno vuole prevaricare nessuno, non può che sortirne qualcosa di utile, a livello personale come altrettanto a livello politico e sociale”.
Continua a leggere “Treviso. A mente aperta, incontri sul mondo che cambia”

GOURMANDIA 2019, a Treviso sfilano le stelle della cucina. Cipriani critico sugli “chef-star”

di Luigi Fincato*

Cibo di qualità, cultura gastronomica, imprenditoria del mangiare e molte altre curiosità fanno di Gourmandia un evento del tutto originale della primavera della Marca. Ospitata per tre giorni, da sabato 13 a lunedì 15 aprile, nei rivitalizzati spazi dell’Opendream – l’ex Area Pagnossin, a pochi passi dall’aeroporto di Treviso, la manifestazione è giunta alla sua quarta edizione. Stupisce con tutti e 5 i sensi, ma anche con la possibilità di acquisto, con assaggi gratuiti e con la quantità di artigiani provenienti di tutt’Italia, con prodotti e lavorazioni d’ogni genere. Continua a leggere “GOURMANDIA 2019, a Treviso sfilano le stelle della cucina. Cipriani critico sugli “chef-star””

Fabio Visintin, noto illustratore, dona al festival Treviso Giallo un’illustrazione

Il noto illustratore veneziano Fabio Visintin ha donato una sua personale illustrazione al festival Treviso Giallo, il festival letterario, con taglio scientifico, dedicato al genere giallo e noir, che si svolgerà il 12, 13 e 14 aprile al Palazzo dei Trecento a Treviso.
Visintin da vent’anni realizza le immagini delle copertine dei gialli Marsilio per la collana Farfalle, «Il dono – spiega Lisa Marra l’organizzatrice di Treviso Giallo, della Casa editrice Linea edizioni – sottolinea, ancora una volta in maniera incisiva, quanto il festival, con il suo intreccio di approfondimenti, rappresenti la complessità del mondo
contemporaneo con luci e ombre». Continua a leggere “Fabio Visintin, noto illustratore, dona al festival Treviso Giallo un’illustrazione”

Inge Morath la vita e la fotografia a Casa dei Carraresi di Treviso

Casa dei Carraresi di Treviso accoglie, dopo il successo della mostra su Elliott Erwitt ed i suoi cani, la prima grande retrospettiva italiana di Inge Morath, la prima donna ad essere inserita nel cenacolo, all’epoca tutto maschile, della celebre agenzia fotografica Magnum Photos.
Continua a leggere “Inge Morath la vita e la fotografia a Casa dei Carraresi di Treviso”

Enpa Treviso: cresce l’emergenza, 80% di ritrovamenti in più rispetto al 2017

Il rapporto tra il Gattile Enpa Treviso e Almo Nature è nato lo scorso anno per far fronte a una situazione di piena emergenza con l’esplosione incontrollata delle cucciolate tipica della stagione calda: nel 2017, da aprile a ottobre, dai 2 ai 4 ritrovamenti al giorno di cuccioli e gatti, per un totale di oltre 300 pelosi abbandonati nei modi più impensabili. Numeri difficilmente sostenibili per il rifugio di Conegliano che, ai tempi, era ancora una casa provvisoria di circa 100mq in grado di accogliere al massimo 60 trovatelli. Continua a leggere “Enpa Treviso: cresce l’emergenza, 80% di ritrovamenti in più rispetto al 2017”

Coldiretti Treviso: una rete di imprese proiettata all’export

Si chiama “Export Treviso” e  prende il volo grazie ad una rete di imprese, la prima nel suo genere, generata da Coldiretti Treviso. A farne parte saranno delle imprese agricole altamente qualificate che affronteranno i mercati internazionali per rappresentare e promuovere il made in Treviso. Dal vino alla carne, dai formaggi all’ortofrutta di casa nostra saranno una decina le imprese agricole guidate dalla neonata Consulta Export dell’organizzazione sindacale trevigiana. “Il progetto Export Treviso di Coldiretti prevede vari passaggi che sono iniziati con la costituzione di una consulta ad hoc, formata da nostri imprenditori, e l’apertura di un ufficio export gestito da una professionalità dedicata avvenuta nelle scorse settimane. Ora è iniziato il monitoraggio dei mercati da esplorare e i contatti per portare a Treviso dei buyer qualificati. L’idea è di dar vita a delle sessioni di BTB, business to business – sottolinea Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso – Coldiretti Treviso cresce e si qualifica anche nel campo dell’internazionalizzazione con una nuova consulenza dedicata. Nell’attuale contesto economico di crisi dei consumi interni i mercati esteri sono la vera opportunità per il futuro delle imprese agricole, anche per quelle piccole che finora non si sono ancora misurate in maniera decisa con l’export”. Coldiretti Treviso ha, quindi, predisposto un servizio che si propone di affiancare e accompagnare l’impresa agricola in tutte le fasi del processo di esportazione, dalla proposta dei mercati più idonei e coerenti con la dimensione economica e produttiva dell’impresa, all’assistenza contrattualistica, alle procedure doganali, a progetti di Web marketing; un vero e proprio servizio personalizzato per l’impresa trevigiana. Il progetto/sportello “Export Treviso” di Coldiretti fornirà, inoltre, assistenza su tematiche di interesse in ambito internazionale come l’individuazione dei migliori mercati di sbocco in funzione dell’azienda e del prodotto, scelta dei termini di resa delle merci e gestione delle spedizioni, finanziamenti, assicurazioni e altri servizi a supporto.

“Fare una rete di imprese significa stipulare un accordo di collaborazione tra imprese con un contratto di rete che lascia anche autonomia soggettiva a ciascuna azienda – sottolinea Antonio Maria Ciri, direttore di Coldiretti Treviso –  Le imprese che si riuniscono in una rete stabiliscono degli obbiettivi comuni che sono quelli di aprire nuove opportunità commerciali e far conoscere la qualità del made in Treviso. Sicuramente la nostra rete di imprese ci permetterà di superare gli ostacoli derivanti dai limiti dimensionali e raggiungere una massa critica per competere a livello globale, salvaguardando però la propria individualità”. È quindi uno strumento che genera valore per ciascuna azienda che vi partecipa e sviluppo per il territorio in cui opera, ovvero la Marca trevigiana.


 

Treviso, a lezione di radicchio con Campagna Amica

A lezione di Campagna Amica. Dove? Al mercato coperto Riviera Santa Margherita di piazza Giustinian, in centro a Treviso. Con chi? Gli agricoltori di Campagna Amica. L’idea promossa da Coldiretti Treviso è quello di trasmettere una serie di conoscenze legate ai prodotti del territorio, ai loro disciplinari di produzione, alle tradizioni che li accompagnano nelle nostre tavole e soprattutto alla stagionalità. Gli appuntamenti si svolgono nella sala  didattica del nuovo mercato coperto.

Continua a leggere “Treviso, a lezione di radicchio con Campagna Amica”

Brindisi delle feste con i prodotti della nostra terra: 10 buoni motivi per sceglierli

“Per i vostri brindisi e i vostri regali non c’è posto migliore che fare acquisti al nuovo mercato coperto “Riviera Santa Margherita” a Treviso dove potrete trovare alcuni dei gioielli dell’agroalimentare made in Treviso”. L’invito è di Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso che elenca l’importanza di fare un acquisto a km zero – Ci sono dieci buoni motivi per un acquisto nelle nostre imprese agricole della rete di Campagna Amica e nei vari mercati degli agricoltori nella Marca”. Continua a leggere “Brindisi delle feste con i prodotti della nostra terra: 10 buoni motivi per sceglierli”

Agri-bar, insalate, salumi, pane e formaggi a chilometro zero

Il primo Agri-bar nella Marca ha il sapore di Campagna Amica, progetto di Coldiretti Treviso. Sarà inaugurato venerdì prossimo, 24 novembre 2017, con il nuovo mercato coperto “Riviera Santa Margherita” che vedrà una ventina di aziende agricole trevigiane e venete praticare la vendita diretta in pieno centro a Treviso. Continua a leggere “Agri-bar, insalate, salumi, pane e formaggi a chilometro zero”