Vinitaly, numeri da record: 4600 aziende, 125mila presenze

Il 53° Vinitaly chiude  a Verona registrando 125mila presenze da 145 nazioni, in linea con l’edizione precedente ma aumentando invece la qualità e il numero dei buyer esteri accreditati che quest’anno registrano ancora un aumento del 3% per un totale di 33 mila presenze.
Continua a leggere “Vinitaly, numeri da record: 4600 aziende, 125mila presenze”

Ornellaia, Leon Liang e Demi Li i vincitori del Premio internazionale Vinitaly 2019 

 Altri tre importanti nomi si aggiungono all’albo d’oro del Premio Internazionale Vinitaly, destinato ad aziende o professionisti che si siano particolarmente distinti per lo sviluppo qualitativo della viticoltura e dell’enologia, in Italia e all’estero, istituito da Veronafiere nel 1996 in occasione del trentennale della rassegna.

Il premio Angelo Betti, ideatore di Vinitaly, assegnato al “Signore della ribolla”, il friulano Manlio Collavini

(LL) – È il friulano Manlio Collavini, “il Signore della ribolla”, il viticoltore insignito del premio Angelo Betti – Benemerito della viticoltura 2019 con la Medaglia di Cangrande.
La prestigiosissima onorificenza è stata consegnata a Verona nella prima giornata di apertura del Vinitaly, la più grande fiera internazionale della vitivinicoltura, a cui l’eno-sistema del Friuli Venezia Giulia partecipa con 110 aziende vinicole nello stand curato dall’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale (Ersa) in collaborazione con PromoTurismoFvg. Continua a leggere “Il premio Angelo Betti, ideatore di Vinitaly, assegnato al “Signore della ribolla”, il friulano Manlio Collavini”

Vinitaly: le bottiglie della vendemmia sociale per i pazienti oncologici

Brindisi e solidarietà al Vinitaly, nello stand della Regione Veneto, con le bottiglie della prima vendemmia sociale realizzata per la Fondazione Altre Parole Onlus di Cittadella, che da anni si occupa di umanizzare le cure oncologiche e di coinvolgere i pazienti in esperienze e percorsi di vita, amicizia e condivisione sociale. Continua a leggere “Vinitaly: le bottiglie della vendemmia sociale per i pazienti oncologici”

53° Vinitaly: guida a trasporti, parcheggi e viabilità

La 53ª edizione di Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato al mondo del vino e dei distillati è in programma dal 7 al 10 aprile 2019. Con oltre 120mila visitatori attesi, la circolazione e il sistema dei parcheggi intorno al quartiere fieristico vengono strutturati e regolamentati per ridurre al minimo i disagi e ottimizzare il tempo a disposizione del business per gli operatori del settore. Continua a leggere “53° Vinitaly: guida a trasporti, parcheggi e viabilità”

Vinitaly. Lo stand del Veneto inaugurato con 40mila bottiglie di solidarietà per le vittime della tempesta Vaia

Inaugurazione all’insegna della solidarietà per le popolazioni colpite dalla tempesta “Vaia” dello scorso autunno quella dello stand del Veneto alla 53^ edizione del Vinitaly, apertasi  a Veronafiere. Continua a leggere “Vinitaly. Lo stand del Veneto inaugurato con 40mila bottiglie di solidarietà per le vittime della tempesta Vaia”

Cina: il Vinitaly guida il sistema-Italia per la promozione del vino

C’è un’Italia del vino che fa realmente sistema. Ed è in Cina, dove è iniziata ieri la sesta edizione di Vinitaly China Chengdu. Ad organizzarla, Veronafiere con il supporto del Consolato italiano di Chongqing e dell’Agenzia Ice di Pechino, in occasione dell’International Wine and Spirit Show di Chengdu, storica fiera semestrale sul settore vitivinicolo (17-23 marzo). A fianco di Vinitaly anche l’Ambasciata italiana guidata da Ettore Sequi. Continua a leggere “Cina: il Vinitaly guida il sistema-Italia per la promozione del vino”

Vinitaly, il presidente Zaia tra “prova del palloncino” e buone pizze

“Bere responsabile: ho aderito volentieri all’invito dell’inviato di Striscia la Notizia Charlie Gnocchi, a fare la prova del palloncino per l’alcol. Il test, effettuato alle 16 dopo otto ore di fiera, è rimasto a zero”. Continua a leggere “Vinitaly, il presidente Zaia tra “prova del palloncino” e buone pizze”

Vinitaly and the city, “nonsolovino” ma anche arte e musica

di EnoLogo
La vera “chicca” del Vinitaly 2018 non è certo la massiccia presenza di leader politici d’ogni colore,  non le novità enologiche (poche rispetto ai 4380 espositori in campo) e neppure le 140 Nazioni rappresentate  (sì, un record, ma atteso).

Vinitaly 2018, crescono qualità e numero dei buyer: 128 mila visitatori

Operatori esteri in crescita percentuale rispetto al 2017 da Stati Uniti (+11%), Cina (+34%), Nord Europa – Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca (+17%) -, Paesi Bassi (+15%), Polonia (+27%) e triplicati da Israele; mentre la top ten delle presenze assolute sul totale vede primi i buyer da USA seguiti da quelli provenienti da Germania, Regno Unito, Cina, Francia, Nord Europa (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Canada, Russia, Giappone, Paesi Bassi insieme al Belgio. Continua a leggere “Vinitaly 2018, crescono qualità e numero dei buyer: 128 mila visitatori”