Turismo veneto primo anche nel digitale: al nuovo portale della Regione il premio “Best Portal Project interactive key award

Best Portal Project: è il riconoscimento speciale che sarà assegnato oggi a Milano al nuovo portale del turismo veneto, www.veneto.eu, e consegnato nelle mani dell’Assessore al turismo della Regione del Veneto in occasione della cerimonia per la ventesima edizione dell’Interactive Key Award. Continua a leggere “Turismo veneto primo anche nel digitale: al nuovo portale della Regione il premio “Best Portal Project interactive key award”

Spiagge “pozzanghere” in Veneto? Zaia a De Luca: “Invidia pessima musa ispiratrice. Basta copiare”

“Caro Vince’, Ccà nisciuno è fesso. Secondo te 32 milioni di italiani e stranieri che scelgono il sole e il mare di Jesolo e del Veneto e il verde di Cavallino sono fessi…? Pulizia. Sanità. Accoglienza sono i nostri plus”. Continua a leggere “Spiagge “pozzanghere” in Veneto? Zaia a De Luca: “Invidia pessima musa ispiratrice. Basta copiare””

Olimpiadi invernali 2026, il Veneto garantisce i posti letto per tutti i partecipanti

Fugata ogni preoccupazione sulla scarsità di camere d’albergo nel bellunese da destinare alla “famiglia olimpica”, requisito indispensabile per sostenere la candidatura di Milano-Cortina ai Giochi Olimpici invernali del 2026, che saranno assegnati dal Comitato Olimpico Internazionale nella sua sessione del prossimo 24 giugno a Losanna. A darne notizia è il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia. Continua a leggere “Olimpiadi invernali 2026, il Veneto garantisce i posti letto per tutti i partecipanti”

Maltempo 2018. Presentato il Piano Paravalanghivo: 93 milioni di interventi nel 2019, 277 nel triennio

Presentato a Sedico (BL), dal Commissario delegato per i primi interventi legati al maltempo dell’autunno scorso, il piano anti-valanghivo 2019 che prevede l’apertura di 29 cantieri nei prossimi tre mesi per circa 93 milioni di euro per il recupero e la messa in sicurezza dei nuovi siti valanghivi. Continua a leggere “Maltempo 2018. Presentato il Piano Paravalanghivo: 93 milioni di interventi nel 2019, 277 nel triennio”

Mose. Zaia: “No totale a emendamento Mit. I nodi segnalati sono emersi, nessuno pensi di far pagare ai veneti”

“Non sono d’accordo su una riga di quell’emendamento e mi adopererò perché non venga approvato. Il Mose è un’opera nazionale e se ne deve occupare il Governo. Lo dissi in tempi non sospetti che non avrei accettato da nessun Governo di nessun colore di dover tirare fuori soldi per un’opera che più nazionale di così non si può; dissi anche, e qualcuno rise, che sarebbero serviti 100 milioni l’anno per la sola manutenzione. Ecco, il nodo è venuto al pettine, ma nessuno pensi che a scioglierlo siano le tasche del Veneto e dei Veneti”. Continua a leggere “Mose. Zaia: “No totale a emendamento Mit. I nodi segnalati sono emersi, nessuno pensi di far pagare ai veneti””

Zaia: “Richiedente asilo è clandestino fino al termine della procedura per lo status”

“Le leggi possono piacere o no, ma vanno comunque rispettate e la legge vigente in Italia dice che un immigrato non può essere considerato regolare fino a che non è conclusa la procedura per il riconoscimento dello status, compreso l’esito dei ricorsi contro i dinieghi. A Bologna si è intrapresa una strada pericolosa”.

Continua a leggere “Zaia: “Richiedente asilo è clandestino fino al termine della procedura per lo status””

Autonomia, altro rinvio Salvini-Zaia ostaggi di Conte e Di Maio

di Giorgio Gasco*

Il comunicato finale è scarno, apolitico come deve necessariamente essere: “Il ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani ha svolto una informativa al Consiglio dei ministri al fine di concordare il percorso di attuazione dell’autonomia differenziata prevista dall’art. 116, terzo comma, della Costituzione e richiesta dalle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna”. Continua a leggere “Autonomia, altro rinvio Salvini-Zaia ostaggi di Conte e Di Maio”

1. maggio. Zaia: “Sia festa di contenuti con in testa la sicurezza sul lavoro”

“Una giornata come quella del primo maggio, che si celebra dal 1889, va ogni anno arricchita di contenuti e di attualità. Il primo pensiero deve quindi andare alla sicurezza e ai caduti sul lavoro, perché non si pensi che questa sfida sia vinta, in un Paese dove ancora si muore e ci si infortuna troppo lavorando”. Continua a leggere “1. maggio. Zaia: “Sia festa di contenuti con in testa la sicurezza sul lavoro””

Addio a Iroso, il mulo alpino più vecchio d’Italia. Zaia: “Per sempre nei nostri cuori”

“Come tutti i veri Alpini, anche il Generale Iroso non è morto, è semplicemente andato avanti, per restare comunque per sempre nei nostri cuori”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ricorda l’epopea del mulo “Iroso”, l’ultimo mulo alpino rimasto in vita, con la matricola 212 ancora stampigliata sullo zoccolo, che oggi, a 40 anni, è “andato avanti”, come usano dire gli Alpini di un loro commilitone che non c’è più.

Continua a leggere “Addio a Iroso, il mulo alpino più vecchio d’Italia. Zaia: “Per sempre nei nostri cuori””

Venezia. Zaia riceve il nuovo questore Masciopinto

Il Presidente della Regione del Veneto ha incontrato oggi a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale, il nuovo Questore di Venezia, Maurizio Masciopinto. Il Governatore ha riconfermato a Masciopinto la stima della Regione nei confronti della Polizia di Stato e la fiducia della gente in chi ogni giorno, sulle strade e nelle nostre città, svolge un fondamentale compito di prevenzione, repressione e riaffermazione della legalità. Continua a leggere “Venezia. Zaia riceve il nuovo questore Masciopinto”